CiaoComo - Notizie in tempo reale, news a como di cronaca, politica, economia

Con il coltello contro il rivale: arrestato

Più informazioni su

E’ successo sabato sera a Pontelambro. Protagonista un 44enne operaio erbese, ora in carcere con l’accusa di tentato omicidio. Ha cercato di ferire un cittadino originario del Mali sotto casa: quest’ultimo ha schivato i fendenti ed ha subito fatto intervenire i carabinieri.

 

 

 

 

 

Movente passionale. I carabinieri di Erba, che lo hanno arrestato quasi subito, non hanno dubbi: è stata la gelosia ad armare la sua mano sabato sera a Pontelambro. Lì ha atteso il (presunto) rivale in amore – sospettava che avesse una relazione con la moglie dalla quale si sta separando – e ha cercato di ferirlo con un grosso coltello da cucina della lunghezza di 35 centimetri. Ma non ci è riuscito. La vittima è riuscita a dileguarsi ed a chiamare il 112. Pochi minuti dopo i militari erano in posto: fermato il 44enne operaio erbese che ha perso le staffe. Si tratta di Salvatore Giampà. Portato in caserma ed interrogato, alla fine è stato arrestato e portato in carcere. L’accusa per Giampà è di tentato omicidio anche se poi potrebbe essere derubricata. Il cittadino africano contro il quale si è scagliato non è stato ferito se non di striscio.

(Nella foto il coltello sequestrato dai carabinieri di Erba)

Più informazioni su