CiaoComo - Notizie in tempo reale, news a como di cronaca, politica, economia

Maroni in campo:”Vicino ai commercianti”

Più informazioni su

La consigliera regionale comasca si schiera nella polemica tra giunta Lucini e negozianti:”Appoggio pienamente – dice – le proteste che verranno attuate. L’intervento di pedonalizzazione non può essere calato dall’alto”. Appello al sindaco:”Ripensaci e apri un tavolo di confronto”. LEGGI TUTTO.

 

 

 

 

Riuniti sotto la sigla del comitato “Como  per tutti”, decine di negozianti di Como hanno deciso di reagire alla nuova Ztl entrata in funzione da oggi, organizzando diverse forme di protesta. Si comincerà questa sera, con l’iniziativa dei fogli bianchi che titolari e dipendenti con Partita Iva del centro storico esporranno davanti a Palazzo Cernezzi, sede del Comune.  Domani, poi, le serrande di 80 negozi rimarranno chiuse per tutto il giorno, mentre le luci delle vetrine di sera si spegneranno, inizialmente per una settimana, con la minaccia di un braccio di ferro a oltranza.

La presa di posizione dei commercianti è condivisa da Consigliere regionale Daniela Maroni: “Appoggio pienamente queste iniziativa, sono allarmata per quanto successo. Va bene la pedonalizzazione dell’area, ma l’intervento non può essere calato dall’alto, serve il confronto tra tutte le parti coinvolte. Solo insieme, Comune e negozianti, possono trovare un punto d’incontro”. L’esponente comasca della Lista Civica Maroni Presidente sottolinea poi che “quello emerso da queste persone è un grido di allarme, in un momento di forte crisi economica. Situazioni di questo genere rendono inutile l’impegno della Regione per migliorare la competitività sul territorio, perché in questo modo è il territorio a chiudere le porte alla competitività. Rinnovo il mio invito alla Giunta Lucini, istituire un tavolo con tutti gli attori che fanno parte della questione. I diktat non portano ad alcun risultato costruttivo”.

Più informazioni su