CiaoComo - Notizie in tempo reale, news a como di cronaca, politica, economia

Ma il Pd difende Lucini:”Tutto previsto”

Più informazioni su

Nota ufficiale del centrosinistra lariano dopo la prima giornata di Ztl:”Tra gli obiettivi del programma elettorale era prevista la realizzazione di una mobilità sostenibile e la riduzione delle auto. Sindaco e assessore stanno lavorando per migliorare la nostra città”. IL COMUNICATO DIFFUSO OGGI (leggi).

 

 

 

 

Ma il Pd difende Lucini e l’assessore Gerosa sulla nuova Ztl. Con una nota ufficiale diffusa oggi dal segretario cittadino Fanetti. Per il Partito Democratico Lucini e la Gerosa non hanno fatto nulla di sbagliato. Anzi, hanno pienamente dato seguito ad uno degli obiettivi elettorali del sindaco. Ecco, di seguito, il comunicato integrale del Pd

Nel programma elettorale del candidato sindaco Mario Lucini  si indicava  tra gli obiettivi  da conseguire  una  vera “mobilità sostenibile” e la “riduzione progressiva delle auto circolanti in città” da realizzare attraverso la “disincentivazione della sosta inoperosa in convalle”, e si parlava esplicitamente di “estensione delle zone a traffico limitato”. Oggi, con la novità dell’ampliamento della ZTL alle zone  circostanti Piazza Roma e Piazza Duomo,  l’Amministrazione di centrosinistra  prosegue con decisione nella realizzazione degli obiettivi promessi in campagna elettorale.

Il  Partito  Democratico della Città  di Como appoggia  con convinzione  l’operato dell’assessore Daniela Gerosa e  del sindaco Mario  Lucini,  nella certezza  che stiano lavorando per un futuro migliore per la nostra città. Il centro storico e il lungolago, importanti fattori di attrazione per i turisti, per i concittadini e per  gli abitanti della  provincia,  non  possono  che  trarre benefici  da  una revisione della circolazione e dei parcheggi che li valorizzi al massimo.  Provvedimenti simili in altre città hanno avuto ovunque apprezzamenti e ricadute positive: è  ormai  assodata  infatti  l’idea che queste scelte vadano, nel medio e lungo termine, a vantaggio di tutta la comunità, pur potendo arrecare, inizialmente, alcuni minimi disagi.

L’ampliamento della ZTL e  il nuovo  piano parcheggi sono  solo  i primi  passi che l’Amministrazione e il PD vogliono  percorrere  nella direzione  di una Como  meno trafficata e meno inquinata,  rilanciata  e valorizzata come città ricca di storia e di cultura,  a vocazione turistica. Come già avvenuto nei mesi scorsi, il Partito Democratico è disponibile  a incontrare gruppi di cittadini, associazioni e  portatori vari di interessi,  per discutere insieme  e raccogliere suggerimenti su questo primo passaggio e sui successivi che verranno.


Stefano Fanetti – Segretario cittadino – Patrizia Signorotto – Responsabile Viabilità e mobilità Partito Democratico della Città di Como

 

Più informazioni su