CiaoComo - Notizie in tempo reale, news a como di cronaca, politica, economia

Cadavere nel lago: è quello di una donna

Più informazioni su

Lo ha accertato oggi il medico legale durante l’ispezione esterna disposta dalla Procura: età indefinibile, non aveva addosso documenti. Indossava una tuta e scarpe sportive. Scientifica tuttora al lavoro per gli accertamenti e per accertare le cause del decesso.

 

 

Il cadavere ripescato pomeriggio dai sub dei pompieri davanti a Villa Geno appartiene ad una donna e non ad un uomo come ipotizzato in un primo momento. Lo ha accertato oggi l’anatomo-patologo dopo una ispezione esterna del corpo disposta dalla Procura della repubblica di Como: età indefinibile ad un primo esame, sarebbe rimasto in acqua da più settimane. Da qui, dunque, la difficoltà ad identificare il sesso. Nessun documento è stato rinvenuto sulla donna che, quando è stata ripescata dall’acqua, aveva addosso una tuta di colore scuro, guanti di colore nero e scarpe sportive. Scientifica al lavoro per gli accertamenti e per cercare di stabilire le cause della morte ed anche la sua identità.

Più informazioni su