CiaoComo - Notizie in tempo reale, news a como di cronaca, politica, economia

Dall’Ucraina per rapire la sua ex: arrestato

Più informazioni su

Un ragazzo di 30 anni arriva a Como e minaccia la donna dalla quale si era separato anni fa. La aspetta in via Mentana, dove lei lavora come badante, e poi la porta via in auto. Determinante la sorella della vittima che informa i carabinieri e permette loro di bloccare la fuga verso l’estero. Lui in cella per sequestro.

 

 

 

E’ arrivato dall’Ucraina a Como per cercare di portare via a forza la ex moglie, una ragazza di 28 anni che lavora come badante in via Mentana. L’ha convinta a scendere dall’appartamento dove lavora – ma lei temendo ripercussioni ha subito allertato la sorella che pure abita nel comasco. Poi l’ex marito l’ha minacciata e fatta salire in auto a forza. Voleva riportarla nel loro paese di origine. Determinante la sorella della badante ucraina. Lei ha chiamato ripetutamente l’ex cognato e si è fatta spiegare dove si trovava: il suo racconto fatto ai carabinieri ha portato i militari a fermare i due alla stazione di Fino Mornascp. Evidentemente il ragazzo voleva prendere il treno per Milano per dare seguito al suo proposito di riportare la ex in Ucraina. Lei è stata poi accompagnata in ospedale e medicata per le percosse subite: 7 giorni di prognosi. L’ex marito arrestato e portato al Bassone. Deve rispondere di sequestro di persona, accusa che potrebbe costargli a carissimo prezzo-.

Più informazioni su