CiaoComo - Notizie in tempo reale, news a como di cronaca, politica, economia

Marijuana nel serbatoio di Gpl: scoperto

Più informazioni su

Ingegnoso sistema pensato da un ragazzo albanese in transito da Brogeda: non aveva con sè bagaglio e questo ha insospettito i finanzieri ed i funzionari in servizio. Il resto lo ha fatto il cane antidroga che ha iniziato a “puntare” il bagagliaio della sua vettura. In tutto 500 grammi, lui al Bassone.

 

 

Incredibile sequestro da parte dei Finanzieri  del Gruppo di  Ponte Chiasso in servizio  al valico  autostradale  di Como Brogeda, in collaborazione con i Funzionari doganali: hanno  scoperto  un 26enne  cittadino  albanese  mentre  tentava  di entrare  in Italia  con  500  grammi di marijuana,  nascosta  in un  artificioso doppiofondo  ricavato  all’interno del serbatoio di GPL dell’autovettura da lui condotta. Il particolare espediente, pensato per sfuggire  alle verifiche in dogana, non è  però  passato inosservato  ai  Finanzieri,  che  si sono  insospettiti  dalla circostanza che  l’uomo,  pur essendo  residente  in  Albania  e proveniente dalla Germania, non aveva con sé alcun bagaglio. Altro elemento che ha  allarmato i  Finanzieri è  stato il possesso da parte del transitante di  8.620 euro  in banconote  di piccolo taglio.

Al  resto  ci  ha  pensato  uno splendido  esemplare di cane  antidroga,  di nome “DANA”,  che ha  immediatamente “puntato” l’interno del bagagliaio e,  nonostante fosse vuoto,  ha  iniziato  a “raspare”. Sono quindi entrati in  azione  i  militari  “cacciavitisti”  che  hanno  trovato l’ingegnoso doppiofondo: un capiente spazio dove era collocato un panetto di marijuana, sapientemente confezionato con nastro adesivo. La droga,  ed  il denaro rinvenuto,  sono  stati  sottoposti  a sequestro, mentre l’albanese è stato arrestato per traffico internazionale di  sostanze  stupefacenti e portato in carcere.

Più informazioni su