CiaoComo - Notizie in tempo reale, news a como di cronaca, politica, economia

Un mese senza musica al Made di Como

Più informazioni su

La decisione è stata presa dal Questore e notificata oggi al proprietario dagli agenti della Divisione sociale della Questura cittadina. All’origine del provvedimento intemperanze di clienti: poche settimane fa feriti due minorenni. Al gestore contestate anche violazioni amministrative.

 

 

 

 

Un mese senza musica e divertimento del popolo del sabato notte. La locale Divisione di Polizia Amministrativa e Sociale della Questura di Como ha notificato stamane un decreto di sospensione di 30 giorni delle licenza nei confronti del proprietario del locale rinomato “MADE CLUB” di Como in via Sant’Abbondio, uno dei piu’ frequentati nel fine settimana lariano. La decisione del Questore Barbato scaturisce da una serie di eventi, anche gravi, provocati dagli avventori del locale pubblico che hanno determinato situazioni di reale pericolo per l’ordine e la sicurezza pubblica.

L’ultimo episodio, preoccupante e grave al tempo stesso, risale al 19 gennaio quando i Carabinieri sono stati chiamati per sedare una rissa nella quale, un giovane extracomunitario ha ferito due minorenni in modo per fortuna non grave. Ma per entrambi ricovero in ospedale con prognosi di 30 e 14 giorni. Richiamato il proprietario, al quale sono state contestante anche varie violazioni amministrative, il Questore ha ritenuto opportuno provvedere alla sospensione della licenza per un mese. Ancora nessun commento ufficiale, al momento, da parte del gestore del “Made”

Più informazioni su