CiaoComo - Notizie in tempo reale, news a como di cronaca, politica, economia

Provincia e giudice, è lite per il Tutor

Più informazioni su

L’Ente di Villa Saporiti insiste sulla validità dello strumento che rileva la velocità sulla Lomazzo – Bizzarone. Ma ora c’è un precedente: annullata una multa presa da una automobilista:”E’ una transazione occulta”. Già pronto il ricorso: sentenza impugnata dall’ufficio legale.

 

 

 

E’ scontro aperto tra la Provincia e il giudice di pace di Como che, primo caso negli ultimi anni, ha annullato una multa presa da una automobilista di Rodero, Adriana Somaini, sulla Lomazzo – Bizzarone. La sua velocità era stata rilevata dal sistema Tutor, simile a quello in servizio su molte autostrade italiane. Per il giudice a cui la donna si è rivolta quella è niente altro che una “tassazione occullta, uno strumento per fare soldi facili”. Ma la Provincia che l’ha voluto in quel tratto di strada – giudicato tra i piu’ pericolosi dell’intera rete viaria del comasco – resta uno strumento valido ed efficace a ridurre velocità e numero di incidenti. L’Ente di Villa Saporiti ha intenzione di impugnare questa sentenza del giudice. Il Tutor, ora spento per un problema legato alla gara di appalto, era stato installato ed era diventato operativo quasi un anno fa, marzo 2013. Migliaia le contravvenzioni elevate in questi mesi.

Più informazioni su