CiaoComo - Notizie in tempo reale, news a como di cronaca, politica, economia

Alla Sisme si riparte: 290 operai presenti

Più informazioni su

Nell’azienda di Olgiate l’attività si rimette in moto dopo la bufera dei licenziamenti. Oggi summit in Prefettura con rappresentanti sindacali e dell’azienda. Concessa la sala mensa per le assemblee dei lavoratori. 223 restano a casa. IL DRAMMA (ASCOLTA) DI CHI HA PERSO IL LAVORO.

 

 

 

 

Alla Sisme di Olgiate riparte la produzione. Da domani, 22 gennaio, i quasi 300 lavoratori “sopravvissuti” alla scure dei licenziamenti (223 a casa come concordato dalla ditta, 290 per la precisione in ditta) tornano al loro posto. E’ stato deciso oggi in Prefettura a Como dove il Prefetto Corda ha convocato le parti per un confronto abbastanza sereno nei toni anche se la tensione rimane. Rappresentanti della ditta e di Unindustria Como da una parte, poi sindacati e delegati sindacali degli operai dall’altra: concordata la ripresa per domani, come detto, mentre il Prefetto si è raccomandato di mantenere gli impegni presi. La Sisme ha anche deciso di concedere la sala mensa per eventuali assemblee sindacali.

 

LE INTERVISTE A CIAOCOMO DI CHI E’ RIMASTO SENZA POSTO DI LAVORO

{soundcloud}https://soundcloud.com/info-ciaocomo/in-poche-parole-sisme-la-voce{/soundcloud}

Più informazioni su