CiaoComo - Notizie in tempo reale, news a como di cronaca, politica, economia

Sisme, i sindacati “chiamano” il vescovo

Più informazioni su

Richiesta ufficiale di Cgil, Cisl ed Uil a Diego Coletti per poter portare un pò di solidarietà e affetto ai lavoratori che hanno perso il lavoro in queste ore. Lo ha annunciato uno dei sindacalisti stamane a CiaoComo. Nella rubrica “In poche parole” anche la rabbia di chi è stato licenziato in presa diretta dalla ditta. ASCOLTA LE LORO VOCI

 

 

 

“E’ uno schifo, uno schifo vero. Speriamo almeno che possa arrivare il vescovo Coletti a portare il suo affetto e la sua vicinanza agli operai che hanno ricevuto le lettere di licenziamento”. Non solo una speranza, ma anche una richiesta ufficiale e concreta fatta alla Curia lariana stamane dai sindacati che da giorni stanno al fianco degli operai della Sisme. E anche oggi i delegati di Cgil, Cisl ed Uil hanno svolto un’assemblea con i dipendenti per mettere a punti i mprossimi passi da fare. A CiaoComo Alberto Zappa, Fiom-Cisl, ha detto che ora aspettano Coletti per una messa all’esterno del cancello della Sisme e che non si vogliono arrendere. “Reagiremo, vogliamo reagire”, ha aggiunto Zappa. Sempre stamane a CiaoComo, nella rubrica “In poche parole”, anche le toccanti testimonianze di alcune operaie della ditta di Olgiate che sono state licenziate: tutte vivono da sole, una ha il mutuo alle spalle, altre due figli da mantenere e mandare a scuola.

 

ECCO L’AUDIO DELL’INTERVISTA
{soundcloud}https://soundcloud.com/info-ciaocomo/in-poche-parole-sisme-la-voce{/soundcloud}

 

Più informazioni su