CiaoComo - Notizie in tempo reale, news a como di cronaca, politica, economia

Sul camion maglie “tarocche” di Peppa Pig

Più informazioni su

Sono stati i finanzieri di Ponte Chiasso e i funzionari di dogana a scoprire il carico: 16 colli destinati ad un commerciante cinese, importati su un tir olandese a Brogeda. Consulenza tecnica e la conferma: marchio contraffatto. Scatta sequestro e denuncia a piede libero. GUARDALE.

 

 

 

I  militari  del Gruppo della Guardia di Finanza di Ponte Chiasso,  in collaborazione con i funzionari doganali della S.O.T. (Sezione Operativa Territoriale) di Ponte Chiasso, al valico commerciale di Brogeda, hanno scoperto un consistente carico di capi di abbigliamento per bambini con etichettatura sospetta raffigurante il marchio “Peppa Pig”.  A seguito di apposita perizia tecnica, nei giorni scorsi si è avuta la conferma ufficiale che il marchio utilizzato era da considerarsi contraffatto, pertanto si  è  proceduto  nei confronti  di un cittadino cinese, destinatario del carico,  con il  sequestro  dei capi di abbigliamento  e  la  denuncia a piede libero dell’uomo in Procura a Como.

Il carico,  contenuto in 16 colli e  trasportato da un  autoarticolato olandese,  proveniva  dalla Cina e stava per essere immesso sul mercato italiano da un’azienda romana gestita da un trentacinquenne cinese. L’attività di servizio  rientra nelle quotidiane operazioni di contrasto alla contraffazione dei marchi e alla tutela del “made in italy”, che i finanzieri in collaborazione con i  funzionari doganali svolgono presso il valico commerciale di Ponte Chiasso. Proseguono gli  accertamenti per verificare  se la composizione dei capi sequestrati non fosse pericolosa per la salute degli utilizzatori finali.

Più informazioni su