CiaoComo - Notizie in tempo reale, news a como di cronaca, politica, economia

Tragedia di Zelbio, il Pm: niente autopsia

Più informazioni su

La Procura lariana decide di aprire un fascicolo per l’incidente costato la vita domenica all’escursionista di Aosta. Nessun dubbio sul suo annegamento. Oggi la salma lascia il Lario e rientra a casa, domattina l’ultimo saluto di parenti ed amici.

 

 

Niente autopsia, la Procura di Como ha deciso di non far svolgere alcun esame sul corpo di Gianluca Girotto, il 46enne speleologo aostano morto domenica nella grotta Tacchi di Zelbio durante una gita con alcuni amici. Oggi la salma lascerà oggi Como in un mesto corteo funebre. Il corpo dello speleologo tornerà ad Aosta dove domani mattina familiari e amici lo saluteranno per l’ultima volta. La Procura lariana ha aperto un’inchiesta formale anche se si tratta di un atto burocratico necessario: nessun dubbio sull’annegamento nella grotta dell’uomo, un esperto di escursioni simili. La tragedia, però, lo ha sorpreso proprio mentre con gli amici stava visitando questi cunicoli carsici di Zelbio.

Più informazioni su