CiaoComo - Notizie in tempo reale, news a como di cronaca, politica, economia

Funzionario comasco in cella: corruzione!

Più informazioni su

Si tratta di un dipendente dell’Agenzia delle Entrate di Erba, in passato già in servizio a Lecco. Sarebbero almeno tre gli episodi di cui è accusato: regali in cambio di verifiche piu’ morbide e uno sconto su quanto pagare. Coinvolti anche alcuni commercialisti.

 

 

 

Abita a Como, lavora funzionario dell’Agenzia delle Entrate a Erba, in passato è stato in servizio anche a Lecco. E proprio la Finanza della città manzoniana ha dato il via all’inchiesta che ha portato oggi al clamoroso arresto – eseguito dalle fiamme gialle direttamente a casa sua in città – del responsabile dell’Ufficio controllo dell’Agenzia delle Entrate di Erba, 61 anni. E’ finito in carcere, colpito da ordinanza di custodia cautelare con l’accusa di corruzione. Il dirigente è accusato di almeno tre episodi di corruzione da quanto si è appreso.

Denaro e regali che avrebbe chiesto – secondo le risultanze dell’inchiesta –  per far ottenere a contribuenti finiti nel mirino dell’Agenzia delle Entrate uno sconto su quanto pagare. Con lui indagati anche imprenditori del lecchese e commercialisti. L’Agenzia delle Entrate, che ha fornito la massima collaborazione all’inchiesta della Finanza, ha già adottato nei confronti del dipendente un provvedimento di sospensione cautelare.

Più informazioni su