CiaoComo - Notizie in tempo reale, news a como di cronaca, politica, economia

Si cerca il killer, caccia aperta in alto lago

Più informazioni su

I carabinieri della compagnia di Menaggio impegnati da stamane a risalire all’autore dell’agguato di ieri sera a Gera Lario, costato la vita ad un 40enne del posto. I militari e la Procura avviano gli interrogatori: si cerca nella vita della vittima i possibili motivi di questa brutale esecuzione.

 

 

 

 

 

A Gera Lario, ma anche in tutto l’alto lago lo choc è tanto. La notizia dell’agguato di ieri sera – costato la vita ad un 40enne di Sorico (Alfredo Sandrini) – si sta diffondendo con il passare delle ore. E cresce lo sbigottimento di chi lo conosceva e di chi gli era vicino. Ma nel contempo i carabinieri stanno cercando di fare luce sulla vicenda e risalire all’autore dell’agguato avvenuto alle 22 sulla Regina a Gera. Al momento, nessun fermo. Si cerca di capire, scavando nella vita e nelle abitudini della vittima, il perchè di questa esecuzione. Avvenuta mentre Sandrini era in bicicletta: il killer lo ha avvicinato in auto e gli ha sparato quattro colpi da distanza ravvicinata. Facendolo poi cadere. Soccorso dal 118, il 40enne è morto all’ospedale di Gravedona poco dopo.

Più informazioni su