CiaoComo - Notizie in tempo reale, news a como di cronaca, politica, economia

Cantù, occhio a Reggio:”E’ in grande forma”

Più informazioni su

Coach Sacripanti presenta così l’anticipo di questa sera di campionato a Cucciago:”Hanno aggiunto Kaukenas in un organico di prim’ordine – spiega – e per noi sarà molto complicato”. Brianzoli con Denis Marconato per sostituire l’infortunato Cusin. Ore 20,30. VIDEO, IL SUPER-TIFO DEGLI EAGLES.

 

 

 

Primo impegno del 2014 per l’Acqua Vitasnella che affronta questa serqa in anticipo alle ore 20.30 alla Mapooro Arena la Grissin Bon Reggio Emilia di coach Massimiliano Menetti. I biancorossi, che si trovano al settimo posto in classifica a quota 14 punti e sono dunque in piena corsa per la qualificazione alle Final 8 di Coppa Italia, stanno attraversando un periodo positivo e sono reduci da due successi consecutivi. Lunedì scorso gli emiliani hanno infatti sconfitto nel posticipo l’Umana Venezia per 93 a 73 grazie ai 25 punti di Troy Bell e ai 17 di Rimantas Kaukenas. La Grissin Bon ha inoltre superato la Regular Season di Eurochallenge chiudendo al comando il girone E con quattro vittorie e due sconfitte.

Play titolare dei reggiani è l’ex canturino Andrea Cinciarini, al suo secondo anno in Emilia, che sta disputando un’ottima stagione in cui fa registrare 12 punti e ben 5,4 assist di media a match, dato che lo pone in seconda posizione nella speciale graduatoria della Serie A. Al suo fianco giocano i due statunitensi Troy Bell, autore di 12,5 punti di media a partita e più preciso tiratore di liberi del campionato con il 94,9% dalla lunetta, e James White, miglior marcatore dei biancorossi con 15 punti di media a gara a cui aggiunge ben 5,8 rimbalzi a sfida. L’ala grande del quintetto di coach Menetti è il prospetto lettone, classe 1993, Ojars Silins, protagonista di una grande prestazione a Pesaro chiusa con 23 punti, mentre il centro dello starting five della Grissin Bon è l’americano, di passaporto svizzero, Greg Brunner, che si fa valere con 8,5 punti e 6,1 rimbalzi di media a match.

 

Video, il magico tifo di Cantù dalla curva

{youtube}BRUaEfTGdcs{/youtube}

 

Per quanto riguarda l’Acqua Vitasnella comincia oggi la seconda esperienza canturina di Denis Marconato, ingaggiato in settimana per rimpiazzare l’infortunato Marco Cusin. “Affrontiamo la squadra – commenta il coach dell’Acqua Vitasnella, Stefano Sacripanti – più in forma del campionato che ho potuto vedere dal vivo lunedì sera contro Venezia. Reggio Emilia ha un roster molto qualificato e ha aggiunto Rimas Kaukenas a un perimetro di notevole livello che comprendeva già Cinciarini, Bell e James White, oltre a Filloy e Frassineti che insieme garantiscono una decina di minuti. Rimas, che è una persona a me davvero cara, scende in campo con l’entusiasmo di un ragazzino e con il consueto incredibile talento. A questi esterni così forti la Grissin Bon associa una batteria di lunghi difficile da contrastare composta da due numeri quattro che sono due eccezionali tiratori, e che quindi ti impediscono di aiutare sui pick and roll chiudendo i triangoli e punendoti dall’arco, e da due centri complementari tra di loro. Cervi ha un fisico alla Cusin, è alto, grosso e gioca sopra il ferro, mentre Brunner è un lungo che si muove tanto senza palla ed è temibile a rimbalzo d’attacco. Gli emiliani hanno dunque compiuto un investimento economico importante per costruire un ottimo roster”.

Più informazioni su