CiaoComo - Notizie in tempo reale, news a como di cronaca, politica, economia

Campione: incassi stabili, crescono gli ingressi

Più informazioni su

 

altL’anno appena concluso, si chiude per il Casinò della piccola enlcave italiana in Ticino con introiti di gioco pari a 90,2 milioni di euro, in sostanziale equilibrio rispetto ai 90,7 del 2012 (-0,6%).

 

L’anno appena concluso, si chiude per il Casinò di Campione di Italia con incassi di gioco pari a 90,2 milioni di euro, in sostanziale equilibrio rispetto ai 90,7 del 2012 (-0,6%). Se si tiene conto della mutata situazione del cambio euro/franco svizzero, l’anno 2013 per contro si chiude con 111 milioni di chf rispetto ai 109,4 del 2012 (+1,5%). In crescita anche gli ingressi del 2013, pari a 678.751 (+2,2%).

In un contesto generale di marcata flessione dei Casinò tradizionali anche per l’anno 2013 e della prima flessione registrata perfino delle altre forme di “gioco lecito” gestite dai concessionari di AAMS (-3%), il risultato del Casinò di Campione di Italia rappresenta una performance che deve impegnare tutti sulla strada dello strenuo perseguimento della continuità aziendale contrastando alcuni individui che perseguono obiettivi ben diversi da quelli di una gestione che guarda al futuro della società e del personale che vi lavora.

In questa vera sfida al miglioramento continuo dei servizi verso i clienti e grazie all’aumentata presenza di giocatori dovuta a mirate iniziative di marketing,  la sede campionese si afferma nel 2013 come prima Casa da gioco nazionale in termini di incassi di gioco.

Va inoltre segnalato che il mese di dicembre, pur registrando una flessione dei proventi in coincidenza con importanti vincite da parte dei clienti più affezionati, vede tuttavia una sostanziale crescita del segmento slot (+2,9%)  determinato dai nuovi progetti implementati (nuove slot machines, slot tournaments).

 

In una prospettiva che si spera essere di ripresa e di rilancio del mercato e dell’economia tutta, il Casinò di Campione di Italia guarda con fiducia al 2014 ed ai mutamenti societari che vedranno il Comune di Campione d’Italia diventare azionista unico della Casa da gioco.

 

(nella foto sotto Carlo Pagan)

alt

 

Più informazioni su