CiaoComo - Notizie in tempo reale, news a como di cronaca, politica, economia

Cantù non si ripete, stavolta è ko in laguna

Più informazioni su

La formazione di Sacripanti non è quella tonica e brillante del derby vinto alla vigilia di Natale contro Milano. Sempre in affanno a Venezia e costretta ad inseguire, paga il trio Smith, Peric e Taylor. Miglior realizzatore il solito Ragland, nel finale Aradori per poco non riapre la gara.

 

 

 

 

Stavolta è andata male. La Vitasnella Cantù non ripete la bella ed esaltante prova della vigilia di Natale a Cucciago contro Milano nel derby. E va ko a Venezia contro una determinata Umana (84-79 il finale) trascinata da un trio scatenato: Taylor, Peric e Smith. Cantù ha sempre inseguito, dall’inizio alla fine. Primo tempo in affanno, nel secondo i padroni di casa ancora avanti e così anche nel terzo. Finale con i brianzoli a cercare di tornare sotto e per poco non ci riescono con un Aradori sempre pericoloso: suo canestro da tre a poco dalla fine che per poco non riapre tutto. Ma l’Umana resiste e porta a casa il successo.

IL TABELLINO

UMANA VENEZIA 84

ACQUA VITASNELLA CANTU’  79

(22- 17, 39- 34, 56- 50)

ACQUA VITASNELLA CANTU’: Awudu 2, Jones 6, Uter 7, Rullo, Leunen 6, Jenkins 11, Ragland 24, Aradori 18, Cusin ne, Gentile 5. All. Sacripanti.

UMANA VENEZIA: Peric 13, Zennaro ne, Linhart 9, Vitali 2, Paolin, Taylor 21, Smith 17, Akele 4, Vildera ne, Magro 2, Easley 16. All. Markovski.

Arbitri: Bettini, Lanzarini, Borgioni.

Più informazioni su