CiaoComo - Notizie in tempo reale, news a como di cronaca, politica, economia

Flutti non sta più nella pelle:”Immensi…”

Più informazioni su

La gioia esplode negli spogliatoi della piscina Scandone dopo un successo meritato e inatteso. Il Ds elogia tutti i ragazzi:”Non si può fare una classifica di merito, tutti su livelli notevoli”. E poi rilancia:”Vincere qui è la cosa più grande che potevamo fare: una soddisfazione che non ha prezzo…”.

 

 

 

 

 

Aggettivi e superlativi che si sprecano per l’ennesima impresa della Comonuoto nel torneo di A1 maschile di pallanuoto. La vittoria di oggi pomeriggio alla Scandone di Napoli contro il Posillipo assomiglia un pò al colpaccio di una provinciale di lusso alla scala del calcio di san Siro. “Vincere qui è una cosa grande – spiega rifacendosi ad una tipica affermazione napoletana il Ds Marco Flutti -.E’ una cosa immensa, impressionante. Una vittoria contro il prestigioso Posillipo non ha prezzo. Impagabile. Adesso ci godiamo questa soddisfazione, il Natale migliore per noi ed i nostri tifosi”.

Flutti non sta più nella pelle. Lui che ieri sera, ad Onda Biancoblù, era stato possibilista sulla possibilità di espugnare Napoli, oggi si ritrova con un successo di prestigio tra le mani. E non vuole fare pagelle:”No, merito di tutti. Ha vinto la squadra, una super-squadra che non si arrende mai e lotta fino all’ultimo pallone. Ragazzi su eccezionali livelli anche se mi piace sottolineare una sicurezza come Caprani in porta e un Foti che in attacco si è fatto valere in modo notevole”. Adesso qualcuno, scherzando, ma fino ad un certo punto, gli butta lì la parola “Europa” e il Ds lariano sorride:”L’ho detto e lo ripeto: prima salviamoci (e con oggi è praticamente fatta ndr), poi possiamo anche pensare in grande. Con questi ragazzi meravigliosi tutto sembra possibile…”

Più informazioni su