CiaoComo - Notizie in tempo reale, news a como di cronaca, politica, economia

Silvio “infiamma” i suoi fedelissimi lariani

Più informazioni su

alt

Il leader di Forza Italia è intervenuto in collegamento telefonico ieri sera, a Villa Gallia, in occasione della festa natalizia organizzata dal coordinamento comasco per partito. Ha chiesto determinazione ed orgoglio per poter contrastare le forze della sinistra.

 

“Siamo in campo e dobbiamo continuare a farlo per contrastare le forze della sinistra, abbiamo le stesse convinzioni del ’94, ma in più l’orgoglio di non aver permesso a loro di conquistare completamente il campo”.

Silvio Berlusconì è intervenuto in collegamento telefonico ieri sera a Villa Gallia, in occasione della festa natalizia organizzata dal coordinamento comasco per partito.  Il leader di Forza Italia ha parlato in particolare dei club “Forza Silvio” che serviranno a “unire i sostenitori in un momento in cui la rete allontana, dando così anche un’opportunità di socializzare”.

Partire dal territorio, spiega Berlusconi:” Per mettere in campo delle squadre per fare il porta a porta per arrivare agli indecisi, ai pensionati e e ai grillini”.

Circa 200 le persone presenti all’incontro di ieri sera. Tra questi il commissario Mario Alberto Taborelli, il consigliere regionale Alessandro Fermi, il coordinatore regionale Mario Mantovani, ma anche molti amministratori locali, come i consiglieri Sergio Gaddi e Anna Veronelli.

 

“Dobbiamo cambiare assetto costituzionale – ha concluso Berlusconi – perché così non si può governare. Dobbiamo anche fare al più presto la riforma della giustizia. Ma per fare tutto questo deve vincere un unico partito, perché 4 o 5 partiti insieme non si mettono mai d’accordo, visto che non si pensa al bene comune ma a quello particolare del singolo leader”.


Più informazioni su