CiaoComo - Notizie in tempo reale, news a como di cronaca, politica, economia

A Cantù c’è lo spettro del Palabalebe-bis…

Più informazioni su

Lavori fermi da mesi, la ditta che si è aggiudicata l’appalto non si è mai fatta trovare dal Comune che oggi ha rotto gli indugi: avviata la procedura per la risoluzione del contratto per inadempienza. AD AGOSTO ERA COSI’, OGGI E’ ALLO STESSO PUNTO (VIDE0) Tutta l’amarezza del sindaco Bizzozero.

 

 

 

La cosa peggiore che poteva accadere. Dopo il Palababele, ecco il Palababele-bis. Un palazzetto dello sport, che avrebbe dovuto rappresentare la moderna casa della Pallacanestro Cantù, fermo scandalosamente da mesi. E proprio in queste ore il Comune di Cantù ha deciso di risolvere per inadempienza il contratto con la società Turra per la costruzione del nuovo palasport in corso Europa.  Tecnicamente, la giunta oggi ha “espresso l’indirizzo di avviare la procedura per la risoluzione del contratto”. L’ufficio legale ritiene ci siano i presupposti per farlo. Il cantiere è ormai fermo da mesi. Nessun operaio, nè ruspa da quando lo abbiamo visitato lo scorso mese di agosto.

 

{youtube}Y3qCRZAUrfE{/youtube}

“Ci trovavamo in mezzo a una impasse totale – dice il sindaco di Cantù Bizzozero – Non potevamo più attendere gli eventi. Non abbiamo avuto alcun tipo di contatto con Turra, nonostante i nostri continui solleciti. Se l’azienda non prosegue i lavori, non ci sono alternative: contratto da risolvere e ripartire da zero”

Più informazioni su