CiaoComo - Notizie in tempo reale, news a como di cronaca, politica, economia

Ansia e depressione per la crisi: ora il sostegno

Più informazioni su

 

altIl progetto sperimentale, della durata di un anno, prevede un aiuto concreto per imprenditori e ai lavoratori. Già cinque le persone che si sono rivolte a questo servizio gratuito.

 

Un progetto sperimentale per il sostegno psicologico agli imprenditori e ai lavoratori in situazione di disagio. E’ quello promosso dalla Camera di Commercio di Como e dall’Unità Operativa di Psicologia Clinica dell’Ospedale Sant’Anna, in collaborazione con Unindustria Como, Ance Como, Confartigianato Imprese Como, CNA Como Confcommercio, Confesercenti, Compagnia delle Opere, Confagricoltura Como Lecco, CIA Como, Confcooperative, LegaCooperative, CGIL, CISL e UIL.

L’inziativa, avviata la scorsa estate e della durata di un anno, è stata presentata questa mattina. Il progetto – tra i primi in Italia – è denominato “Stai bene col tuo lavoro” e prevede uno specifico servizio gratuito già attivo presso l’Ospedale in grado di fornire, attraverso l’attività dedicata di due psicologi inseriti con borsa di studio finanziata dall’Ente camerale, adeguata assistenza personalizzata agli imprenditori e ai lavoratori che si trovino in situazioni di vulnerabilità psicologica dovuta all’attuale crisi economica, per aiutarli a gestire lo stress individuale e valutare l’eventuale attivazione di un mirato percorso di supporto psicologico.

“La perdurante crisi economica – ha commentato il vicepresidente della Camera di Commercio, Fulvio Alvisi – mostra in maniera sempre più incisiva i propri effetti sulle persone nella loro interezza quindi non solo come soggetti economici ma soprattutto come identità personali. Il lavoro costituisce innegabilmente una delle forme più importanti di realizzazione e le difficoltà economiche che stiamo vivendo rischiano di generare emozioni negative che possono compromettere le capacità positive di reazione. Il rischio in questi casi è che i segnali non vengano riconosciuti in tempo per evitare problemi più gravi, come disturbi di natura fisica, ansia e depressione. Con questo progetto vogliamo aiutare gli imprenditori e i lavoratori a farsi aiutare”.

 

alt

 

“Di fronte all’attuale periodo di difficoltà che porta imprenditori e lavoratori a dover convivere con una sempre più radicata incertezza nell’ambiente lavorativo – aggiunge il dr. Vito Tummino, direttore dell’U.O. di Psicologia dell’Azienda Ospedaliera “Ospedale Sant’Anna” di Como –diventa difficile trovare un equilibrio di fronte a pressioni e aspettative sia interne, quali motivazione, desiderio di realizzazione, stima di sé, che esterne come la relazione con i colleghi, la riduzione del lavoro, la conflittualità con la burocrazia, che mettono a dura prova la capacità di gestire questa complessità di eventi. L’Azienda Ospedaliera Sant’Anna, in collaborazione con la Camera di Commercio di Como, ha organizzato un servizio psicologico volto al sostegno e al potenziamento dell’imprenditore e del lavoratore al fine di affrontare situazioni di disagio”.

Fondamentale anche il ruolo che le associazioni di categoria e le organizzazioni sindacali hanno voluto assumere nell’ambito del progetto, impegnandosi a promuovere il servizio attraverso i propri canali di comunicazione e a organizzare presso le proprie sedi operative momenti di sensibilizzazione sul tema del disagio psicologico correlato al lavoro.

Cinque le persone che si sono già rivolte al servizio, si tratta in particolare di donne lavoratrici di età tra i 30 e i 45 anni.

 

Per richiedere un colloquio, o maggiori informazioni, sarà sufficiente chiamare il numero diretto 350. 507 2019 o utilizzare la mail dedicata servizio.lavoro@hsacomo.org e prenotare un appuntamento senza impegnativa e senza ticket.

Più informazioni su