CiaoComo - Notizie in tempo reale, news a como di cronaca, politica, economia

Non basta un super-Aradori: Vitasnella ko

Più informazioni su

Partita tiratissima a Brindisi contro la capolista. Finale emozionante: Ragland sbaglia da tre, i padroni di casa avanti dalla lunetta, poi Pietro piazza una bomba stratosferica e per poco non riapre tutto.

 

 

 

 

Vince la Enel Brindisi a fil di sirena: 75-74 contro una mai doma Vitasnella Cantù che ha avuto un super-Aradori (28 punti per lui) da inizio alla fine. Il match clou della A1 di basket maschile finisce con forti emozioni e con i pugliesi che si confermano leader del torneo anche se la squadra di Sacripanti ha lottato fino all’ultimo pallone. Peccato per una bomba di Ragland fuori bersaglio prima di quella di Aradori. I padroni di casa hanno tenuto il leggero margine di vantaggio ed hanno conquistato un successo importantissimo: quattro in doppia cifra tra cui Lewis, James e Dyson. Cantù ha avuto tanto da Aradori e Ragland (15), nessun altro in doppia cifra.

 

ENEL BRINDISI  75

ACQUA VITASNELLA CANTU’  74

(26- 26, 47- 35, 65- 54)

ACQUA VITASNELLA CANTU’: Awudu, Jones, Uter 4, Rullo, Leunen 8, Jenkins 8, Ragland 15, Aradori 28, Cusin 6, Gentile 5. All. Sacripanti.

ENEL BRINDISI: Aminu 12, James 13, Todic 2, Bulleri 6, Morciano ne, Formenti, Dyson 15, Lewis 16, Zerini, Snaer 7, Leggio ne, Campbell 4. All. Bucchi.

Arbitri: Lamonica, Bettini, Caiazza.

Più informazioni su