CiaoComo - Notizie in tempo reale, news a como di cronaca, politica, economia

Il viceministro:”Massima attenzione al raduno”

Più informazioni su

Risposta di Filippo Bubbico all’interrogazione presentata dai parlamentari lariani Chiara Braga e Mauro Guerra per la manifestazione che scatta oggi al campo solare di Cantù, organizzata da Forza Nuova.”Siamo amareggiati – dicono -. Hanno bollato il Ministro Kyenge come alieno alla nostra cultura”.

 

 

 

A Cantu’ arrivano i partecipanti al raduno di Forza Nuova, movimento di estrema destra ed è di poche ora fa la risposta del viceministro Filippo Bubbico all’interrogazione rivolta al Ministro dell’Interno Alfano dai deputati comaschi Chiara Braga e Mauro Guerra, insieme ad un’ampia delegazione di parlamentari democratici lombardi. Bubbico, nel confermare il rilascio della concessione all’utilizzo della struttura pubblica del Campo Solare da parte del Comune, ha confermato che Questura e Prefettura metteranno in atto ogni azione necessaria per garantire la sicurezza e l’ordine pubblico assicurando la massima attenzione nel perseguire ogni eventuale reato.

I deputati Chiara Braga, Mauro Guerra ed Emanuele Fiano, che oggi saranno al presidio democraticoi a Cantù, hanno replicato ribadendo non solo di “essere amareggiati per il continuo verificarsi di manifestazioni del genere nel territorio lombardo”, ma anche “la necessità di una maggiore attenzione alla verifica degli ingressi nel nostro Paese da parte di gruppi eversivi ed estremisti che inneggiano a ideologie xenofobe, razziste e violente”. Gli esponenti democratici hanno poi ricordato come Forza Nuova, organizzatrice dell’evento nel canturino così come in altre zone lombarde,  “si sia spregevolmente distinta per aver definito il ministro per l’integrazione Kyenge come ‘elemento alieno alla nostra cultura’, e in alcuni casi, per averla addirittura accolta con manichini insanguinati. Atti ignobili e vili da deplorare con forza”.

“Avremmo voluto evitare – continuano i democratici –  che il nostro territorio non venisse connotato e deturpato con simili festival dell’ideologia xenofoba e razzista. Per questo crediamo sia giusto prende parte alla contromanifestazione di Cantù per dare risalto ai valori universali della democrazia, della libertà e del rispetto di ogni uomo”.

Più informazioni su