CiaoComo - Notizie in tempo reale, news a como di cronaca, politica, economia

Un’altra mozione contro i posti blu di Como

Più informazioni su

Presentata dal duo Molteni-Ceruti, contesta l’operato di sindaco e giunta comunale. Presentazione stamane in piazza Roma (GUARDA IL VIDEO). Se approvata impegnerà Lucini a rivedere il piano della sosta. A sostegno della loro iniziativa anche il vice-presidente Acus Todeschini (LE SUE PAROLE).

 

 

 

Il tema dei parcheggi e della Z.T.L. tengono alta l’attenzione dei residenti comaschi. Dopo le polemiche dei giorni scorsi circa l’aumento delle tariffe dei posti blu, i consiglieri comunali Mario Molteni di Lista Civica Per Como e Luca Ceruti di M5S hanno presentato stamattina in piazza Roma il testo della mozione che chiedono di discutere al più presto in consiglio comunale. La location non è casuale, la centralissima piazza è stata nelle scorse settimane destinata al parcheggio dei soli residenti autorizzati e presenta numerosi stalli vuoti sia di giorno che di notte. Se approvata la mozione impegnerà sindaco e giunta a rivedere la sosta in città distinguendo in più zone il territorio comunale rompendo di fatto quanto disposto da una delibera del 1995 che, di fatto, ha reso “l’intero territorio comunale di particolare interesse urbanistico”. La  delibera del 1995 consente, in base alle norme vigenti, all’Amministrazione Comunale di non rispettare la norma di cui all’art.7, comma VIII, del Codice della Strada che impone all’Ente proprietario, in caso di regolamentazione della sosta in determinate zone, l’istituzione di un adeguato numero di posti liberi nelle immediate vicinanze. La revisione proposta dai due consiglieri avrebbe un effetto dirompente e l’Amministrazione Comunale sarebbe chiamata a rivedere, in sostanza riducendo, l’attuale situazione dei posti auto a pagamento in particolare in convalle.

ViDEO. le parole dei firmatari della mozione

 

{youtube}mZWb_fB2ZFc{/youtube}

 

A sostegno dell’iniziativa dei due consiglieri anche il vicepresidente dell’ ACUS Carlo Todeschini che manifesta la contrarietà dell’Associazione per le decisioni della Giunta cittadina.

 


{youtube}_urawvuUEP4{/youtube}

 


 


Più informazioni su