CiaoComo - Notizie in tempo reale, news a como di cronaca, politica, economia

Il Palio entra nel vivo: visita, poi i trampoli

Più informazioni su

La manifestazione a San Giuliano: i partecipanti effettuano un percorso guidato alla scoperta di questa suggestiva zona della città, di grande valenza significativa. E venerdì sera la festa del borgo di San Martino con la prima gara. VIA DOTTESIO CHIUSA AL TRAFFICO. RIVEDI PRESENTAZIONE E GONFALONI.

 

 

 

Dopo la visita di domenica alla “Sentinella di pietra” alla presenza di capitani e gonfalonieri dei Borghi e Comuni, entra nel vivo il Palio del Baradello. I primi due appuntamenti inseriti nel fitto programma realizzato dagli organizzatori, sono in calendario per domani (giovedì 5) e venerdì 6 e hanno una valenza significativa. Il primo in ordine di tempo – giovedì  – riguarda la visita guidata gratuita ai luoghi medievali della nostra città: in collaborazione con la Società Archeologica Comense, che da molti anni aderisce alle iniziative del Palio, i partecipanti effettueranno un percorso accompagnato attraverso il quartiere di San Giuliano. Qui si potranno visitare la Chiesa, il convento e il borgo che offrono numerosi resti di epoca medievale. Tra le curiosità da vedere, all’interno della parrocchiale, una tomba di un pellegrino, tal Federico, che la leggenda attribuiva addirittura al Barbarossa. In realtà, come smentito dagli storici nei secoli, non è affatto la tomba dell’Imperatore. La visita inizierà alle 17,30 (con ritrovo davanti alla chiesa di San Giuliano) e, come detto, sarà gratuita. Un’occasione imperdibile per conoscere un angolo poco noto della nostra città.

L’appuntamento successivo è in calendario venerdì e avrà risvolti meno storici, ma più ludici. A partire dalle 20,30 si aprirà la festa del Borgo di San Martino, nel corso della quale si svolgerà la prima delle gare valevoli per l’assegnazione del Palio. La sfilata dei rappresentanti dei borghi partecipanti prenderà le mosse da via Piadeni, toccando poi via Zezio, via Fiume per concludersi in via Dottesio. Qui, come detto, andrà in scena la prima delle gare: la corsa sui trampoli, al termine della quale si svolgerà la premiazione. È prevista la partecipazione degli sbandieratori di Tavernola, di un gruppo di danza guidato da Gigliola Foglia che darà il via ai balli poi aperti a tutti. Per ragioni logistiche, la strada resterà chiusa al traffico – nel tratto da via Dante alla chiesa di Sant’Agata – dalle 20 alla mezzanotte.

Video: rivedi la presentazione della manifestazione in Comune

{youtube}6dJws6AUMHY{/youtube}

E questi sono gli stemmi dei borghi che prendono parte a questo Palio 2013.
{youtube}Q3AleDg_dHU{/youtube}

Più informazioni su