CiaoComo - Notizie in tempo reale, news a como di cronaca, politica, economia

Ritrovato escursionista comasco nel burrone

Più informazioni su

Si tratta di un 36enne di Mozzate che ieri era andato a fare una passeggiata in Val Chiavenna. Poi è scivolato e non è più stato in grado di proseguire. Si è riparato dal freddo della notte con un sacco a pelo. E stamane i soccorritori, 56 persone in tutto, lo hanno individuato vicino alla vetta della Val Codera.

 

 

 

Ha passato la notte all’aperto, ma sono abbastanza buone le condizioni dell’uomo del 36enne escursionista di Mozzate, disperso da ieri in Valchiavenna. Era uscito, da solo, per un’escursione verso la Val Codera – Valle dei Ratti – Rifugio Volta, nella zona del Pizzo Ligoncio. Poi è scivolato, ha riportato alcune escoriazioni e non è piu’ riuscito a proseguire. I familiari, non vedendolo rientrare, nella tarda serata di ieri hanno chiesto aiuto e segnalato la scomparsa. Sono intervenuti in zona tecnici del Corpo nazionale soccorso alpino e speleologico delle Stazioni di Chiavenna, Madesimo e Valmasino, insieme con la Guardia di Finanza e i Vigili del fuoco, in tutto 56 uomini. L’uomo aveva con sé il sacco a pelo che lo ha riparato dal freddo della notte. Stamattina i soccorritori lo hanno individuato poco distante dalla cima, a 2500 metri di quota, e lo hanno recuperato. I sanitari hanno poi disposto il trasporto all’ospedale di Chiavenna per accertamenti. Le sue condizioni generale, comunque, non preoccupanti.

Più informazioni su