CiaoComo - Notizie in tempo reale, news a como di cronaca, politica, economia

Il Como pronto al via: la fiducia di Colella

Più informazioni su

La squadra debutta in campionato domani sera a Chiavari contro una delle favorite della stagione. Il mister lariano spiega quali sono gli obiettivi della stagione, da cancellare subito il brutto ko in Coppa. LE PAROLE DI ARDITO DOPO I CALENDARI:”Devo togliermi qualche sassolino…”. Diretta a CiaoComo.

 

 

 

Colella fiducioso nonostante il brutto ko in settimana in Coppa Italia di Lega Pro, con relativa eliminazione. Il Como che parte domani sera (ore 20,30, aggiornamenti in diretta a CiaoComo.it e Radio ndr) in campionato sembra pronto e deciso a iniziare subito bene. Per di più contro una delle favorite del girone, la Virtus Entella. I lariani domani sera saranno a Chiavari dove nell’ultimo campionato hanno subito un pesante ko che li ha messi in difficoltà fino all’ultimo per la salvezza. Ed è per questo che, quando sono stati resi noti i calendari, il capitano Ardito ha espresso subito la sua opinione a riguardo. Ecco il video del suo intervento…..

{youtube}nAyNxQlj10o{/youtube}

 

Dal sito ufficiale del Como anche le dichiarazioni di mister Colella a poco dal debutto. Fiducia e ottimismo per la stagione che scatta domani.

– Colella, quali sono gli obiettivi del Como per il nuovo campionato?

“Gli obiettivi sono quelli prefissati dalla Società e che noi abbiamo sposato: la qualificazione ai playoff. Più nel dettaglio, abbiamo da una parte la voglia di fare risultato e dall’altra la valorizzazione e la crescita dei giovani. Se saremo bravi a creare il giusto equilibrio tra le due cose, potremmo toglierci delle belle soddisfazioni”.

– In quali condizioni arriva il Como all’appuntamento con la prima gara di campionato?

“Il programma estivo è stato svolto con continuità e impegno, il gruppo ha risposto a tutte le sollecitazioni, non abbiamo infortuni a sorpresa e dobbiamo solo gestire qualche problema fisiologico di questo periodo, quindi al primo appuntamento arriviamo in linea con le previsioni. Anzi, per quanto riguarda i 18, avrò l’imbarazzo della scelta che considero sempre un vantaggio, e non un problema, per un allenatore”.

 

Più informazioni su