CiaoComo - Notizie in tempo reale, news a como di cronaca, politica, economia

Guanella Fest: a Como un workshop di canto Gospel

Più informazioni su

altDa venerdì 6 a domenica 8 settembre la Casa Divina Provvidenza di Como apre le porte alla città per la prima edizione della menifestazione. Prevista una tre giorni di eventi e incontri.

 

 Da venerdì 6 a domenica 8 settembre la Casa Divina Provvidenza di Como apre le porte alla città per la prima edizione della “Guanella Fest” 2013. “Un appuntamento – spiega il superiore don Angelo Gottardi, che si vuole proporre come una bella consuetudine per consolidare il legame tra la città e la Casa, prima fra le Opere fondate da don Luigi Guanella e per questo Casa madre della Congregazione maschile guanelliana. Inoltre si tratta di un’importante occasione per valorizzare e far conoscere un patrimonio sociale e culturale del territorio comasco qual è l’Opera Don Guanella a Como”.

Una festa in concomitanza con il ventesimo anno di attività dell’ A.S.C.I. (Associazione per la Solidarietà e la Cooperazione Internazionale) Don Guanella Onlus, che si affianca ai progetti di carità guanelliani in Italia e nel mondo.

Per tre giorni la Casa Divina Provvidenza (e non solo) ospiterà una serie di eventi per tutti (adulti, bambini, ragazzi, famiglie): incontri, mostre, concerti, esposizioni, un mercatino dove trovare cose vintage, in quel clima di accoglienza che don Guanella amava raccomandare alle Sue Case. Questi eventi vedranno la partecipazione, oltre che di diversi settori della Casa (la Casa di riposo “Don Guanella”, la Cooperativa Artigiani Guanelliani, il Centro Servizi alla famiglia “La Grande Corte”, la Comunità “Il Quartiere”, il Museo “Don Luigi Guanella”), anche di tanti amici delle opere guanelliane (Associazione Medici con l’Africa, le Associazioni per la Cooperazione Internazionale allo Sviluppo POILON e Variopinto; la Cooperativa Variomondo per il commercio equo e solidale; Solesienergia per le energie alternative; il Circolo fotografico di Como; il pittore Alberto Bogani, “Musicisti di Como” con band giovanili).

 

Gli appuntamenti:

Venerdì 6 settembre, alle ore 18.00, presso la sala Arcobaleno, l’apertura del primo Workshop di canto Gospel sul Lago di Como “Gospel4Africa” 2013 curato dal Coro GAP (Gospel Always Positive). Il progetto coordinato dal direttore Carlo Rinaldi, propone una scuola di canto in tre giorni, che darà la possibilità ai partecipanti di seguire le lezioni di maestri e direttori e che porterà sulle nostre sponde interpreti direttamente dagli Stati Uniti. Il Workshop, infatti, si avvarrà della partecipazionedella cantante e formatrice gospel Kimberly e di altri artisti dello Sky Team provenienti da Atlanta e New Orleans, dove il genere gospel affonda le proprie radici. Spiega il Maestro Carlo Rinaldi: “Con questa iniziativa vogliamo creare nella magica cornice del Lago di Como un grande coro con cantanti provenienti da tutta Italia e perché no anche dall’estero, per vivere e condividere un’esperienza unica con artisti venuti direttamente dagli Stati Uniti d’America per insegnare e trasmettere il canto attraverso la musica Gospel”.

Nell’ambito del Workshop, sabato alle ore 21.00, nella chiesa di San Giacomo e domenica 8 settembre alle ore 16.00 in piazza San Fedele, sono in programma due spettacolari concerti Gospel aperti alla città; sempre domenica, alle 11.45, l’incontro fra il canto e la fede in questo anno ad essa dedicato con la S. Messa gospel nel Santuario del Sacro Cuore, presieduta dal Superiore Generale dei Servi della Carità don Alfonso Crippa.

Sempre venerdì 6 settembre, alle ore 21.00, presso l’Auditorium “Don Guanella” (Via T. Grossi 18, ampio parcheggio interno), è in programma il Convegno “La Cooperazione Internazionale. Quale futuro per le organizzazioni italiane” curato da ASCI don Guanella Onlus. I relatori saranno nomi illustri del settore, Giorgio Tonini senatore e relatore al Senato della nuova proposta di legge sulla Cooperazione allo sviluppo Italiana, Savino Pezzotta Presidente del Comitato Direttivo del Consiglio Italiano per i Rifugiati (CIR), don Giusto Della Valle sacerdote della diocesi di Como e già inviato dalla diocesi comasca, all’interno di una esperienza di fratellanza fra le Chiese nel mondo, come fidei donum, per tredici anni in Nord Cameroun, in Africa. Spiega Silvio Verga, presidente di ASCI don Guanella Onlus: «Questa iniziativa che cade nel ventennale della nostra Associazione, vuole avvicinare alla riflessione sulla Cooperazione allo Sviluppo, perché questo tema diventi parte della quotidianità nella nostra vita. Non è un caso che ciò che succede oggi in una nazione abbia ripercussioni più tardi, in tutte le altre. La miseria, la mancanza di salute, di scuole, di futuro per una parte dell’umanità è qualcosa che ci coinvolge, nel silenzio della collaborazione reciproca fra i popoli o nel frastuono delle grida e non meno importante, delle nostre coscienze».

Un altro importante appuntamento si terrà sabato alle ore 14.00, con l’inaugurazione del nuovo campo di calcio sintetico e dell’ostello “Casa del pellegrino”, alla presenza delle autorità cittadine; un abbraccio corale tra la Casa e la città, per ringraziare dell’affetto dimostrato dalle Istituzioni e dalla gente in cento anni di presenza a Como.

La “Guanella Fest” 2013 vede il patrocinio del Comune di Como, la collaborazione alla realizzazione dell’evento della Banca di Credito Cooperativo di Cantù, di Magic Lake Como Rewiew, del Consorzio Como Turistica, del Coordinamento Comasco per la Pace, della Banca Popolare di Sondrio, di GTM, di ALSCO, di SPUMADOR, di Confezioni Elena e la collaborazione dei Comuni di Sormano e Tavernerio.

 

Per informazioni: www.guanellacomo.it o www.ascidonguanellaonlus.eu

www.corogap.it

Più informazioni su