CiaoComo - Notizie in tempo reale, news a como di cronaca, politica, economia

Parolario: un sogno per immaginare meglio la realtà

Più informazioni su

 

altDomani riparte il festival comasco della cultura, giunto alla sua XIII edizione. Il tema di quest’anno è il sogno. l’inaugurazione domani pomeriggio. Primo appuntamento con il poeta Franco Loi.

 

Domani si alzerà il sipario sulla tredicesima edizione di Parolario, il festival comasco di letteratura e cultura che quest’anno è dedicato al “sogno”: il sogno è immaginazione, è fantasia che apre le porte alla realtà, quella che nutre da sempre la letteratura stessa, le arti e il cinema. Sede degli incontri, la neoclassica Villa Olmo, ma anche Villa del Grumello, Villa Sucota – Fondazione Antonio Ratti, Palazzo del Broletto (con la mostra “Giancarlo Vitali. Stralunati ovvero Le mani sulla luna” dell’artista Giancarlo Vitali), la Biblioteca Comunale (con una mostra di libri rari e unici), Villa Carlotta a Tramezzo. La giornata di domani sarà così programmata: Alle 17.30 a Villa Olmo ci sarà l’inaugurazione della manifestazione; a seguire “Il sogno della poesia” con il poeta Franco Loi e la sua ultima raccolta di poesie in dialetto milanese, l’incontro con l’affermata scrittrice di libri per bambini Beatrice Masini, finalista al Campiello 2013 con “Tentativi di botanica degli affetti”- il suo primo romanzo per il pubblico adulto -, e con il giornalista Beppe Severgnini che nel suo ultimo libro sogna un futuro nelle mani dei giovani, gli unici in grado di riprogrammare il nostro Paese. Infine, il film “Il monello” di Charlie Chaplin, primo appuntamento della rassegna “Il cinema sognato da Fellini”.In mattinata, invece, l’inaugurazione della mostra “Libri da sogno” presso la Biblioteca comunale di Como. Nei prossimi giorni Parolariò avrà come ospiti, tra gli altri, Andrea Vitali, Luciano Canfora, Stefano Bartezzaghi, Filippo Ongaro, Matteo Collura, Francesca Scotti, Giorgio Cosmacini, Matteo Motterlini, Salvatore Veca, Massimiliano Finazzer Flory, Roberto Mussapi, Matteo Martella, Antonella Boralevi, Luca Beatrice.  Per maggiori informazioni potete consultare il sito www.parolario.it, Facebook o Twitter.

 

alt

 

 

 

Più informazioni su