CiaoComo - Notizie in tempo reale, news a como di cronaca, politica, economia

Paoletta: “Ho salvato mio figlio grazie ad un corso Cri”

Più informazioni su

 altLa nota speaker sulle pagine del suo blog racconta il difficile episodio che ha visto coinvolto il suo bambino di due anni. Grazie ad un corso della croce rossa sulla disostruzione è riuscita ad agire tempestivamente. Ogni anno in Italia oltre 50 famiglie sono vittime della morte di un bambino per soffocamento da corpo estraneo. 

 

Ha salvato suo figlio grazie ad un corso di disostruzione della croce rossa dove ha appreso come agire in caso di emergenza. Paoletta, nota speaker radiofonica, dalle pagine del suo blog (http://siteground173.com/~paoletta/blog/?q=node%2F4023) ha voluto raccontare il difficile episodio ringraziando chi le ha permesso di salvare il suo bambino, di due anni, che stava per soffocare per aver ingerito un biscotto senza averlo masticato. “Mi tremano ancora le mani mentre scrivo – scrive Paoletta online – Scrivo questo per spaventarvi. Si. Perché io ho avuto la fortuna qualche mese fa di essere invitata dalla Croce Rossa ad Erba, ad un corso di disostruzione infantile. Se non fosse stato per questi angeli, io non so cosa sarebbe successo oggi”.

Nel 2008 la croce rossa italiana ha lanciato un progetto divulgativo di informazione e formazione per i genitori, gli insegnanti , gli operatori professionali e i nonni, allo scopo di divulgare la conoscenza delle corrette manovre di disostruzione delle vie aeree da corpo estraneo e della rianimazione pediatrica. Ogni anno in Italia, infatti, oltre 50 famiglie sono vittime della morte di un bambino per soffocamento da corpo estraneo che rappresenta il 27% dei decessi pediatrici per cause accidentali. Le persone presenti nei primi drammatici momenti, di solito, non sono “formate” e non conoscono le semplici manovre da effettuare, generando disastrose conseguenze. 

 

Per informazioni: disostruzionepediatrica@cricomo.org o www.cricomo.org

 

 

 

 

 

Più informazioni su