CiaoComo - Notizie in tempo reale, news a como di cronaca, politica, economia

Escursione tragica: precipita e muore sul colpo

Più informazioni su

La disgrazia proprio nella mattinata del 15 agosto in Val Cavargna. Difficile il recupero del corpo della vittima, un pensionato di Menaggio. Impegnati per ore 118 e Vigili del fuoco con il nucleo Saf. E poco dopo altro intervento di soccorso a Canzo.

 

 

 

 

Un Ferragosto tragico nel comasco. Macchiato dalla disgrazia avvenuta questa mattina alle 10 in Val Cavargna, in un sentiero della zona. Un pensionato 70enne di Menaggio e’ precipitato nel dirupo mentre stava facendo una escursione con alcuni familiari e non ha avuto scampo. Morto sul colpo per le ferite riportate. In suo aiuto – ma invano – si è mosso l’elicottero del 118 e quello dei pompieri unitamente al Nucleo Saf dei vigili del fuoco (specializzato nel recupero in situazioni difficili) ed anche il Soccorso alpino. Ingente mobilitazione, ma senza esito pratico. L’escursionista era già morto. Corpo recuperato e portato in ospedale. Probabile un malore dopo aver bevuto dell’acqua ghiacciata come confermano anche i familiari. Si sarebbe sentito male per poi finire nel dirupo sottostante.

E sempre in mattinata – due ore dopo – ancora 118, pompieri e Soccorso alpino impegnati a Canzo: un escursionista ferito anche in località Rifugio Terzalpe. E’ stato recuperato e portato in ospedale.

(Nella foto il nucleo Saf dei vigili del fuoco impegnato in una simulazione di recupero molto simile a quella odierna in Val Cavargna)

Più informazioni su