CiaoComo - Notizie in tempo reale, news a como di cronaca, politica, economia

Laino e Montorfano, sono i giorni del dolore

Più informazioni su

Oggi tanta gente a Laino per salutare Reno Bonfanti, scivolato nel dirupo mentre cercava i suoi cani. Commozione in chiesa e tra gli amici. Choc anche per la morte di Paolo Padretti, 78 anni, scivolato dal balcone di casa. Non sembrava in condizioni drammatiche, invece…

 

 

 

 

C’era tanta gente di Laino e dei paesi vicini questo pomeriggio per dare l’addio a Nazzareno Bonfanti , il pensionato di 71 anni deceduto nella tarda mattinata di martedì a seguito di una caduta accidentale nella Valle del Lirone. Per il suo recupero si era mobilitato anche l’elisoccorso del 118. Una località impervia, quella dell’incidente, ma che lui conosceva benissimo e dove si era recato per cercare i suoi cani fuggiti da casa da qualche giorno. Una folla commossa ha gremito la parrocchiale di San Lorenzo e il sagrato . Gente comune, ex colleghi ,gli amici dell’associazione cacciatori: per portare affetto ai familiari anche tanti abitanti del piccolo paese della Valle d’Intelvi dove “Reno” – così era conosciuto da tutti – abitava da tempo ed era ben voluto.

 

E anche Montorfano si prepara a dare l’ultimo saluto al pensionato di 78 anni  – Paolo Pedretti – precipitato l’altra sera dalla finestra di casa e morto poco dopo in ospedale per un aggravamento improvviso del quadro clinico. La cerimonia dovrebbe svolgersi già domani (venerdì) nella chiusa parrocchiale del paese. Il pensionato inizialmente non era sembrato in condizioni critiche anche se il 118 lo ha ricoverato al Sant’Anna in prognosi riservata. L’incidente domestico, una autentica disgrazia, in via Simone da Orsenigo.

Più informazioni su