CiaoComo - Notizie in tempo reale, news a como di cronaca, politica, economia

Giù dal quarto piano, muore sul colpo: giallo

Più informazioni su

E’ successo ieri sera in via Chiassino a Tavernerio. La vittima è un 42enne: il volo pauroso non gli ha dato scampo. Lunghi rilievi di carabinieri con l’aiuto dei vigili del fuoco. Per il 118 è stato un malore, ma restano aperte ancora altre ipotesi. Tra cui quella più inquietante: qualcuno lo ha spinto ?

 

 

 

 

Volo da paura, da almeno 5 metri. Giù dal quarto piano del condominio nel quale abitava. Non c’è stato scampo per M.D., 4enne di Solzago di Tavernerio, morto sul colpo ieri sera dopo le 22 in via Chiassino. Ma il suo decesso si è subito tinto di giallo per modalità e circostanze, tutte ancora da chiarire. E per il fatto che i carabinieri, arrivati subito in posto, sono rimasti a fare rilievi, accertamenti ed indagini per 6 ore, fino alle 4 della notte. In loro aiuto, anche per ricomporre il corpo e per fornire corrente elettrica, i vigili del fuoco di Como.

Giallo, dicevamo, in via Chiassino a Solzago. Perchè se è indubbio che l’uomo è caduto dalla finestra del suo appartamento – apparentemente solo in quel momento – ci sarebbero alcune circostanze che non convincono ancora del tutto gli inquirenti. Per il 118 si tratterebbe – come da referto ufficiale – di un malore improvviso mentre era affacciato. E questo, però, non esclude anche altro: o il gesto volontario o addirittura anche quello premeditato da parte di qualcuno. Qualcuno che – solo una ipotesi tutta da dimostrare – potrebbe anche averlo spinto in basso. Avvisata anche la Procura di Como. il Pm di turno Massimo Astori deciderà oggi quali accertamenti far svolgere e se archiviare il caso oppure fare ulteriori indagini.

I vicini di casa del 42enne, che a lun go sono rimasti in strada, sono sconvolti per questa morte. Increduli e ancora sotto choc.

Più informazioni su