CiaoComo - Notizie in tempo reale, news a como di cronaca, politica, economia

E Gaddi si scatena: video-diretta per “riabilitarsi”

Più informazioni su

L’ex assessore alla cultura di Como pensa ad azione clamorose contro Cavadini:”Ne parliamo domattina…”. Poi fa una riflessione:”Mi hanno criticato quando ho fatto 80.000 presenze, cosa dire di questa sciagurata rassegna. Credo che l’assessore debba fare una seria riflessione”.

 

 

 

 

Adesso si scatena Sergio Gaddi. E’ lui, infatti, il più furioso il giorno dopo la hiusura ufficiale della mostra di Sant’Elia. Anche perchè quando, negli anni scorsi, era lui ad organizare le rassegne le critiche non sono mai mancate: “Mi hanno criticato – spiega alla redazione – quando ho fatto 80.000 presenze. Che dire, allora, di questa sciagurata mostra. E’ giusto che Cavadini debba fare una serie riflessione e tranne da solo le conclusioni…”. Ma Gaddi, che è un vero fiume in piena, non esclude anche altro. Qualosa di clamoroso che, però, non vuole ancora svelare. “Ci penso su, ne parliamo domattina…”. L’ex assessore, infatti, sarà ospite dalle 10,30 della video-diretta del martedì a CiaoComo: possibilità di interagire con lui via sms (348 – 44.15.730) o mail (contatti@ciaocomo.it).

Più informazioni su