CiaoComo - Notizie in tempo reale, news a como di cronaca, politica, economia

Bonus mobili: guida pratica da Confcommercio

Più informazioni su

altVerra consegnata agli associati in occasione del consiglio direttivo del gruppo commercianti mobili e arredamento. Verranno fornite indicazioni operative sulla recente normativa. LEGGI TUTTO IL DETTAGLIO.

 

 

 

 

Lunedì 22 luglio, alle ore 10, presso la sede di Confcommercio Como in via Ballarini, si terrà il Consiglio Direttivo del Gruppo Commercianti Mobili e Arredamento,  durante il quale verranno fornite indicazioni operative sulla recente normativa che disciplina il “Bonus Mobili”, in particolare verrà spiegato “per quali tipologie di lavori di ristrutturazione” spetta la nuova agevolazione fiscale . Il decreto 63/2012 ha  esteso fino al 31 dicembre 2013 la detrazione fiscale  nella misura del 50% (in luogo di quella del 36%), con un importo massimo di spesa di 96.000 ( in luogo di quella ordinaria di 48.000 euro). Beneficiari del provvedimento sono tutte le persone fisiche che hanno in corso una pratica e sostenuto spese di ristrutturazione o manutenzione straordinaria a partire dal 26 giugno 2012. In più è stato aggiunto un “Bonus per l’acquisto di mobili”,  fino ad un massimo di spesa di 10.000 euro, con un detrazione del 50% in dieci anni e tale bonus è ulteriore rispetto al tetto dei 96.000 euro,  previsto per le spese di ristrutturazione.  Nel corso dell’incontro verrà presentata la normativa fiscale (quando è applicabile il bonus, quali sono i lavori di ristrutturazione a cui si applica la normativa,  cosa fare se l’acquirente non  ha in corso una ristrutturazione, come emettere la relativa fattura, come far fare il bonifico bancario all’acquirente e tanto altro ). “  Il Bonus Mobili costituisce per gli operatori del settore una boccata d’ossigeno, stimolando i consumi, il cui calo è orami noto – commenta Graziano Monetti, Direttore di Confcommercio Como (nella foto a lato) – la nuova norma è stata ampiamente auspicata da Confcommercio, ora si passa alla  sua applicazione, con tutte le novità che comporta, per questo abbiamo organizzato questo incontro in cui verranno fornite tutte le informazioni del caso e gli associati potranno esporre i loro dubbi”.    Saranno inoltre fornite  indicazioni ai rivenditori  qualora i  clienti chiedano  quale sia l’ambito di applicabilità del bonus e in quale modo  gli acquirente possono verificare se sussistono  le condizioni per l’applicabilità  del beneficio fiscale, vista l’impossibilità per il rivenditore di verificare direttamente che il beneficiario del bonus abbia eseguito tutte le procedure richieste. Infine, per semplificare la gestione del Bonus Mobili agli associati e supportarli nell’adempimento della nuova normativa,  sarà consegnata a tutti i presenti una “Guida pratica”   sull’argomento,  realizzata da Confcommercio Como, unitamente ad un “Vademecum” , dove sono elencate le tipologie di ristrutturazioni ammesse  dalla nuova normativa.  Due strumenti utili che intendono sintetizzare e semplificare le principali norme del nuovo Decreto 63/2013. 

Più informazioni su