CiaoComo - Notizie in tempo reale, news a como di cronaca, politica, economia

Due rapine ed è caccia ai banditi nel comasco

Più informazioni su

La prima a Camerlata: la madre di un barista legata da due malviventi entrati nel locale di prima mattina. Hanno portato via un cambiamonete, lei “liberata” da un cliente. A Olgiate assalto ad una cartoleria di piazza San Gerardo: seimila euro per un bandito entrato con un casco in testa e la pistola in mano.

 

 

 

 

Tre minuti di terrore. E’ successo giovedì mattina all’alba alla madre del giovane titolare del Caffè B e B di via Canturina 47 a Camerlata quando, dopo avere aperto il locale, si è ritrovata faccia a faccia con due uomini con il passamontagna: l’hanno immobilizzata a mani e piedi con del nastro isolante ed è riuscita a liberarsi dopo l’arrivo di un cliente che ha sentito le sue grida. I due, intanto, hanno portato via un cambiamonete con diversi soldi all’interno. La donna, dopo essere stata legata, è rimasta in cucina. I malviventi hanno portato via il cambiamonete. Il bar è già stato nel mirino dei banditi nei mesi scorsi

E ad Olgiate, intanto, caccia aperta da parte dei carabinieri al bandito che, con la pistola in mano, ha rapinato la cartoleria di Piazza San Gerardo. Il bottino ammonta circa seimila euro. È successo nei giorni scorsi poco prima dell’orario di chiusura quando un uomo , casco da motociclista in testa, è entrato a minacciare la titolare della cartoleria. Si è fatto consegnare quello che c’era in cassa (6.000 euro circa di bottino) e poi ha chiuso la donna nel retro del negozio. E’ scappato a piedi.

Più informazioni su