CiaoComo - Notizie in tempo reale, news a como di cronaca, politica, economia

Italian Close-Up saluta Como

Più informazioni su

 

altSi è conlcuso ieri con la proiezione di un video il workshop internazionale che ha avuto per protagonista la città. Bilancio decisamente positivo

 

 

 

 

Si è concluso venerdì sera in Biblioteca  il “workshop Italian Close-up” alla sua prima edizione: un corso di due settimane- dal 22 giugno al 6 luglio- sulle tecnologie emergenti applicate alla produzione video per raccontare il Lago di Como e le sue ricchezze: architettura, paesaggio, cultura, tradizioni e seta. Il workshop, nato da una costola di Mediars,una società di intrattenimento e spettacolo con base a Los Angeles, combina tecnologia con la cultura, l’arte e l’intrattenimento interagendo con le moderne tecnologie per facilitare la comunicazione e creare presupposti linguistici per incentivare l’internazionalizzazione della cultura locale. Gli organizzatori dell’evento (Caterina Lunghi, giornalista di Cinema e Moda e Docente di Comunicazione di moda e lusso presso la Domus Academy di Milano, Ilaria Mazzoleni, Prof. di Architettura presso SCI-Arc Faculty e Alessandro Marianantoni( Ricercatore di Cinema e New Media alla UCLA) con un gruppo di ragazzi, provenienti da USA e dalla Cina, hanno sviluppato un breve video interattivo, proiettato ieri sera, i cui soggetti sono stati la natura, le architetture, la moda e la seta comasche. “Le idee-dice Marianantoni- ci sono venute guardando il paesaggio e ispirandoci alle tradizioni locali con un occhio sempre proiettato verso l’Expo 2015”. E alla domanda “Che cosa vi porterete a casa come ricordo di Como?” gli studenti autori del video rispondono “lo straordinario paesaggio, la qualità della vita, la cultura che avete per la seta e….le belle donne.”

Più informazioni su