CiaoComo - Notizie in tempo reale, news a como di cronaca, politica, economia

Mozzate: spacciano in una sala giochi, arrestati

Più informazioni su

altTre pregiudicati spacciavano droga nei locali della sala giochi “Las Vegas”. Grazie ad una complessa indagine dei carabinieri si è riusciti a portare allo scoperto l’accaduto e ad arrestare i colpevoli che attualmente si trovano al bassone.

 

altStamane all’alba, i Carabinieri della Stazione di Mozzate hanno eseguito tre ordinanze di custodia cautelare in carcere nei confronti di tre cittadini accusati di spaccio di sostanze stupefacenti nella sala giochi “LAS VEGAS” di Mozzate, in Via Piccinelli. Si tratta di un 32enne tunisino in Italia senza fissa dimora, di fatto domiciliato a Mozzate, pregiudicato per droga. Con lui anche due italiani rispettivamente di 49 e 46 anni di mozzate disoccupati e pregiudicati. I militari di Mozzate sono arrivati a questi arresti grazie ad una lunga e complessa indagine in cui hanno dimostrato che i tre, assidui frequentatori della sala giochi, si guadagnavano da vivere spacciando notevoli quantità di droga, specialmente cocaina, all’interno dei locali e dei bagni della sala giochi. I tre arrestati si trovano ora al bassone.

 

 

Non è la prima volta che i Carabinieri della Stazione di Mozzate svolgono indagini di questo genere. Lo scorso 25 gennaio infatti, gli stessi militari, al termine di un’indagine simile, avevano arrestato due cittadini marocchini implicati nello spaccio di droga all’interno del bar “PARADISO” di Locate Varesino. In quella circostanza furono anche recuperati 80 grammi di hashish ed il locale fu chiuso, su ordinanza del Questore della Provincia di Como, per ben centoventi giorni.

Più informazioni su