CiaoComo - Notizie in tempo reale, news a como di cronaca, politica, economia

La nuova Ztl: si parte con la sperimentazione

Più informazioni su

alt

Approvato dalla giunta l’allargamento della Zona a traffico limitato di Como. L’assessore Gerosa spiega come entrerà a regime a partire dai prossimi giorni. Tutte le modifiche in maniera graduale per permettere ai comaschi di adattarsi. IL DETTAGLIO.

 

 

 

“L’allargamento della zona a traffico limitato e la contestuale revisione del piano della sosta sono state approvate. La giunta, all’unanimità, ha deliberato mercoledì il provvedimento che entrerà in vigore gradualmente, non prima di metà luglio”. L’assessore alla Mobilità e ai Trasporti Daniela Gerosa, insieme al sindaco Mario Lucini, ha comunicato questa mattina alla stampa il via libera all’estensione della Ztl. “Si tratta di un provvedimento importante e complesso – prosegue Gerosa – ma non ci sarà alcun cambiamento da un giorno con l’altro. Da qui a metà luglio dovranno essere predisposte le necessarie ordinanze e a quel punto partiranno i lavori di posa della segnaletica (cartelli e strisce) che si concluderanno per la fine di agosto. Oltre che graduale il provvedimento avrà anche una fase sperimentale (sei mesi più sei). L’impatto sarà diffuso e riteniamo giusta e seria una verifica e un confronto. Tutto il provvedimento, inoltre, sarà sottoposto a monitoraggio”.

Ad oggi, a seguito degli incontri promossi con la cittadinanza e le associazioni, tra i suggerimenti accolti e che saranno sottoposti a sperimentazione figurano le seguenti proposte: fermate operative per i bus turistici in prossimità di piazza Cavour/Duomo; favorire il carico/scarico di merci ingombranti dei clienti dei negozi del centro; eliminare la sosta inoperosa dei furgoni in viale Innocenzo XI; 1 posto carico/scarico merci tra via Leoni e via Anzani; individuare aree di sosta gratuite nei giorni festivi; mantenere una quota di parcheggi blu in piazza Volta in attesa della riqualificazione; valutare trasformazione parcheggio per residenti in piazza Verdi in parcheggio a rotazione. Nella zona a traffico limitato saranno incluse via Perti, piazza Verdi (esclusa l’area di parcheggio a ridosso della ferrovia), via Rodari, piazza Roma, via Bianchi Giovini, via Caio Plinio Secondo, piazza Grimoldi, via Macchi, via Pretorio, via Rubini, piazza Volta, via Grassi e via Garibaldi. Per accedere in queste vie, i residenti dovranno quindi munirsi di apposito pass che sarà rilasciato dalla Polizia Locale (ufficio permessi Ztl, ingresso via Bertinelli, tel. 031/252 411, fax 031/252 220 polizialocale.permessiztl@comune.como.it L’ufficio è aperto lunedì, martedì e giovedì 8.45-12.30, mercoledì 8.30-15.30, venerdì 8.45-12.15). Parallelamente all’estensione della Ztl, entrerà in vigore il piano della sosta per i residenti. In particolare questo provvedimento prevede l’aumento dei parcheggi riservati ai residenti (parcheggi gialli), l’aumento dei parcheggi agevolati per i residenti negli stalli blu. I posti auto oggi esistenti nella zona intorno al Duomo (piazza Roma, via Rodari, via Pretorio, piazza Grimoldi), saranno compensati da altrettanti posti auto: 280 ad una distanza massima di 300 metri (5 minuti a piedi) e 200 ad una distanza massima di 600 metri (10 minuti a piedi). In piazza Roma e in piazza Volta buona parte dei parcheggi verranno riservati ai residenti.

“La domanda di parcheggi riservati/agevolati per i residenti sarà soddisfatta totalmente – conclude Gerosa – e saranno eliminate le liste d’attesa (attualmente 158 residenti per i posti gialli e 184 per i posti blu)”. Per il rilascio dei pass per i parcheggi riservati/agevolati, i cittadini dovranno contattare Csu (via Giulini 15; tel. 031/26 22 56). Nel corso dei prossimi giorni, definita la tempistica degli interventi, verrà predisposta una comunicazione più dettagliata.

Più informazioni su