CiaoComo - Notizie in tempo reale, news a como di cronaca, politica, economia

E’ morto Borgonovo, anche il Lario sotto choc

Più informazioni su

La notizia è arrivata nel tardo pomeriggio. L’ex bomber azzurro da anni combatteva contro la tremenda Sla che l’ha ridotto sulla sedia a rotelle. Aveva 49 anni. I PRIMI COMMOSSI RICORDI: MASSIMO MAURO, IL MILAN E IL COMO

 

 

 

Lutto e choc. Anche il Como ed i suoi tifosi piangono Stefano Borgonovo, ex calciatore del Milan, della Fiorentina e della nazionale che lottava da lungo tempo contro la Sla. La sua brillante carriera iniziata proprio a Como. «Povero Stefano, hai finito di soffrire», dice al telefono all’Ansa Massimo Mauro, che aveva contribuito alla crescita della fondazione Borgonovo contro la Sclerosi laterale amiotrofica. Borgonovo se n’è andato a 49 anni dopo una tenace battaglia, come in campo, contro questa malattia. Per ricordare Borgonovo Italia con il lutto al braccio stasera nel match contro la Spagna valida come semifinale della Confederations.

«Ciao Campione! Voleremo sempre con te sotto la pioggia di Monaco di Baviera. Anche nella malattia sei stato grande». Così il Milan, attraverso il suo sito, saluta Stefano Borgonovo, scomparso oggi all’età di 49 anni. «Il campione di Giussano resterà sempre con noi. La sua scomparsa di oggi ci fa stringere alla moglie Chantal e ai figli Andrea, Alessandria, Benedetta e Gaia, una splendida famiglia. Forza e dignità, tutto questo è stato Stefano e tutto questo sono stati i suoi cari», si legge sul sito rossonero.

 

Anche il Como ha postato da poco un saluto sulla home page del suo sito

E’ difficile scrivere qualcosa di adeguato quando un pezzo di storia azzurra se ne va; quando un campione di umanità, di forza e di coraggio lascia il campo di battaglia. Oggi questo è successo: Stefano Borgonovo, indimenticato campione azzurro, beniamino di tutti gli amanti del calcio  è deceduto oggi pomeriggio. Alla moglie Chantal, ai figli Andrea, Alessandra, Benedetta e Gaia vanno le più sentite e commosse condoglianze da parte della proprietà, della dirigenza e dai collaboratori tutti della società Calcio Como.
Ciao Stefano sei e resterai nei cuori di tutti noi.

Più informazioni su