CiaoComo - Notizie in tempo reale, news a como di cronaca, politica, economia

Cantù sceglie la continuità: Oldoini con il “Pino”

Più informazioni su

I due hanno fatto coppia fissa negli ultimi 4 anni alla Juve Caserta, ora si ritrovano in Brianza per cercare di dare importanti risultati. Il vice di Sacripanti, nato a La Spezia nel 1969, ha militato in grandi club:”Sono entusiasta di questa opportunità”. Contratto biennale per lui.

 

 

 

 

Massimiliano Oldoini è il nuovo vice- allenatore della Pallacanestro Cantù. Oldoini, nato a La Spezia il 23 marzo del 1969, è stato il primo assistente di coach Stefano Sacripanti nelle ultime 4 stagioni a Caserta e oggi ha firmato con Cantù un accordo biennale. Il coach ha esordito in Serie A come assistente alla Montepaschi Siena con cui ha vinto una Coppa Saporta, uno Scudetto, una Supercoppa italiana e ha partecipato a due Final Four di Eurolega nel 2003 e nel 2004. Nell’estate del 2006 l’allenatore ligure si è trasferito alla Fortitudo Bologna che ha anche guidato come head coach per 10 partite dopo l’esonero di Ergin Ataman.

Ingaggiato da Caserta nell’estate del 2007, Oldoini è stato assistente di Fabrizio Frates per due anni e ha continuato la sua esperienza campana a fianco di Sacripanti, condividendo con lui le ultime 4 stagioni della Juve. “Ringrazio il Presidente Anna Cremascoli – commenta Massimiliano Oldoini – per avermi offerto la possibilità di entrare a far parte di una società così importante e storica del basket italiano come la Pallacanestro Cantù. Sono entusiasta di questa opportunità e non vedo l’ora di iniziare la stagione e di dare il meglio di me stesso per questo club”.

Più informazioni su