CiaoComo - Notizie in tempo reale, news a como di cronaca, politica, economia

Black-out elettrico: due bloccati in ascensore

Più informazioni su

E’ successo ieri sera a Como dopo le 21. La causa è un’esplosione ad una centrale Enel di via Regina Teodolinda. I pompieri in via Musa e via Monti, ma poi la situazione torna normale. Una signora in affanno nel piccolo vano per mancanza di aria.

 

 

 

 

Un black-out durato oltre un’ora e disagi a Como ieri sera dopo le 21. Semafori spenti, lampioni pure (ma questo non è un problema visto che il buio arriva tardi ora) e sopratutto due persone bloccate in ascensore. Una in via Monti, l’altra in via Musa: in quest’ultimo caso, da quanto ricostruito dai pompieri, una donna che ha manifestato segnali di sofferenza una volta uscita per mancanza di aria all’interno del piccolo vano dove è rimasta per diversi minuti. Nulla di grave per lei, però. Si è ripresa quando è stata “liberata” dall’ascensore bloccato. E proprio mentre i pompieri stavano andando ad aprire manualmente gli ascensori, in loro aiuto il ritorno della corrente elettrica.

La causa del black-out, che ha interessato solo una parte della città, è stata una esplosione ad un impianto della centrale Enel di via Regina Teodolinda. In posto i pomoieri per domare le fiamme che si sno sviluppate. La situazione è tornata alla normalità dopo le 22.

Più informazioni su