CiaoComo - Notizie in tempo reale, news a como di cronaca, politica, economia

Arte e creatività nel week end di Villa Carlotta

Più informazioni su

altVetrofusione, carte decorate, bella calligrafia sono i protagonisti di “Con…fusione”, la mostra di Valentina Ferrarin che prenderà il via venerdì 14 giugno a Villa Carlotta per chiudere i battenti domenica 30. 

 

“Con…fusione” è questo il nome della mostra che prenderà il via a Villa Carlotta venerdì 14 giugno fino a domenica 30, curata dall’artista Valentina Ferrarin che espone opere nelle quali antiche tecniche artigiane si mescolano all’innovazione  producendo forme d’arte dove cromatismi e trasparenze convivono nel vetro.

La ricerca artistica di Valentina Ferrarin si esprime infatti attraverso la  vetrofusione, una tecnica che prevede l’utilizzo di un forno per modellare insieme lastre di vetro di varie fogge e colori così da realizzare gli oggetti più diversi come statue, lampade, monili, bicchieri. Già nota agli Egizi e agli antichi Romani, la vetrofusione è in realtà una tecnica in continua evoluzione la cui forza consiste, come testimoniano gli oggetti in mostra, nella creatività dell’artista che grazie all’esperienza riesce a sviluppare, con la lavorazione manuale, prodotti unici.

Accanto al vetro, in esposizione a Villa Carlotta, la “carta decorata a mano”, sempre di Valentina Ferrarin: un processo di lavorazione effettuato dall’artista-artigiana che, traendo ispirazione dall’antitesi di natura e fantasia, texture e gesto espressivo, fa rivivere nella carta la magia del colore.

L’intera mostra sarà infine arricchita da esempi di arte di scrittura ornamentale, la calligrafia: un modo per rivalorizzare la scrittura manuale, oggi più che mai soverchiata dalla digitazione elettronica, perché se è vero che il valore del “bello scrivere” non tramonterà mai, non sarebbe male riappropriarsi anche dello scrivere bello.

Mai personalizzato copertine di libri, quaderni e agende o ancora cassettoni, vassoi con carta marmorizzata? I segreti di questa tecnica che attraverso acqua, carta e colore, consente appunto di ottenere decorazioni dal suggestivo “effetto marmo” saranno svelati dalla stessa Valentina Ferrarin nei laboratori estivi per adulti che si terranno sabato 15-22-29 giugno dalle 16.30 alle 17.30. Prenotazione obbligatoria a (segreteria@villacarlotta.it). Costo € 5 ad incontro.

 

Libero sfogo alla creatività. Sembra dunque questo il leitmotif dell’estate a Villa Carlotta che, dopo i laboratori per i grandi, pensa anche ai più piccoli  con “Summer Camp Teatro Arte e Natura”, un campo estivo dove  bambini dai 6 ai 12 anni potranno liberare tutta la voglia di divertirsi con la recitazione  nella verdeggiante e fiabesca scenografia del parco, assieme ai propri amici, il tutto sotto la guida degli attori-docenti della Associazione Fata Morgana di Como. “A teatro non conta vincere o perdere, arrivare primi o ultimi. L’importante è comunicare, toccare la vita e suoi sentimenti.” E’ questa la filosofia dell’Associazione Fata Morgana che, a Villa Carlotta, stimolerà curiosità e immaginazione trasmettendo ai bambini l’importanza del dialogo e dell’elocutio con una visione caleidoscopica della realtà.

Due le sessioni previste per il campo estivo: 17 – 21 giugno e 15 – 19 luglio dalle h.8.30 alle h.12.45. Cinque mattine per scoprire se attori si nasce o si diventa.

La prenotazione al Summer Camp è obbligatoria (didattica@villacarlotta.it) e il costo è di 75 euro a settimana per i bambini dai 6 ai 12 anni.  alt

 

Più informazioni su