CiaoComo - Notizie in tempo reale, news a como di cronaca, politica, economia

Cantù sceglie Sacripanti:”Un onore tornare qui”

Più informazioni su

La felicità del coach che è stato richiamato a guidare la formazione che ha già allenato per sette stagioni. Reduce da esperienze positive a Pesaro e Caserta. “Mi ha colpito l’accoglienza che il pubblico mi ha riservato da rivale: spero di ricambiare al più presto”.

 

 

Via Trinchieri, ecco Stefano Sacripanti. Un graditissimo ritorno. E’ lui il nuovo coach della Pallacanestro Cantù per le prossime due stagioni. L’annuncio è arrivato subito dopo la separazione da Trinchieri. Per lui, canturino Doc, un gradito ritorno nella società in cui è cresciuto come allenatore, vincendo tre scudetti giovanili e con cui ha guidato la prima squadra per ben 7 anni vincendo una Supercoppa. Poi le esperienze, sempre molto positive, di Pesaro e Caserta. Sacripanti è anche coach della nazionale italiana Under 20 con cui ha vinto la medaglia d’argento ai campionati europei in Spagna del 2011.

«Siamo certi – dice il Direttore Sportivo, Daniele Della Fiori – che Stefano sia l’allenatore giusto con cui incominciare un nuovo ciclo. “Pino”, seppur anagraficamente ancora giovane, ha già 13 anni di esperienza alle spalle come head coach e ha ottenuto ottimi risultati in tutte le società in cui ha lavorato”. Le prime parole di Sacripanti. Una felicità senza limiti:«Sono onorato di tornare a casa nella società della mia città in cui sono cresciuto come allenatore. Entro a far parte di un progetto ambizioso come quello che sta coltivando l’attuale proprietà. Sono rimasto davvero colpito dall’accoglienza che il pubblico mi ha riservato in occasione della gara di quest’anno tra Cantù e Caserta e spero di poter ricambiare al più presto tutto questo affetto».

Più informazioni su