CiaoComo - Notizie in tempo reale, news a como di cronaca, politica, economia

Carabinieri, festa con tanta sobrietà in caserma

Più informazioni su

Stamane a Como i festeggiamenti, con il solo personale e una delegazione dell’Associazione nazionale dei militari, per il 199esimo di fondazione dell’Arma. Discorso del comandante provinciale Jervolino, poi i riconoscimenti. DETTAGLIO DEI PREMIATI E MOTIVAZIONI.

 

 

 

Festa all’insegna della massima sobrietà. Questa mattina in piazza Amedeo Duca d’Aosta, presso il Comando Provinciale Carabinieri di Como, si è celebrato il 199° annuale della fondazione dell’Arma. Durante la cerimonia, cui ha preso parte, oltre ai militari del Comando Provinciale, esclusivamente una rappresentanza dell’Associazione Nazionale Carabinieri, è stata data lettura del messaggio augurale del Presidente della Repubblica e dell’Ordine del Giorno del Comandante Generale dell’Arma dei Carabinieri. Quindi, dopo un discorso rivolto dal Comandante Provinciale, Tenente colonnello Roberto Jervolino, al personale presente e poi la premiazione dei carabinieri che, con il loro operato, hanno contribuito a conferire lustro all’immagine ed al prestigio dell’Istituzione.

In particolare sono stati consegnati questi riconoscimenti:

– un Encomio Solenne del Comandante Generale dell’Arma dei Carabinieri al cap. Roberto Di Nunzio, Comandante del Nucleo Carabinieri di Campione d’Italia, per la seguente motivazione:

“COMANDANTE DI NUCLEO INVESTIGATIVO DI COMANDO PROVINCIALE, OPERANTE IN TERRITORIO CARATTERIZZATO DA ALTO INDICE DI CRIMINALITA’ ORGANIZZATA, EVIDENZIANDO SPICCATE QUALITA’ PROFESSIONALI, NON COMUNE INTUITO INVESTIGATIVO ED ELEVATO SENSO DEL DOVERE, COORDINAVA, PARTECIPANDOVI PERSONALMENTE, COMPLESSA E PROLUNGATA INDAGINE, SVILUPPATA CONGIUNTAMENTE A REPARTO SPECIALE DELL’ARMA, CONCLUSASI CON LA LOCALIZZAZIONE E LA CATTURA DI UN LATITANTE A CAPO DI AGGUERRITO CLAN MAFIOSO, INSERITO NELL’ELENCO DEI CATTURANDI DI MASSIMA PERICOLOSITA’ IN AMBITO NAZIONALE. L’OPERAZIONE RISCUOTEVA IL PLAUSO UNANIMME DELLE PIU’ ALTE AUTORITA’ DELLO STATO E DELL’INTERA POPOLAZIONE ESALTANDO IL PRESTIGIO E L’IMMAGINE DELL’ISTITUZIONE.”

Provincia di Agrigento, ottobre 2008 – ottobre 2010;

–  un “Encomio Semplice del Comandante della Legione “Lombardia” al Nucleo Operativo e Radiomobile della Compagnia Carabinieri di Como (hanno ritirato la ricompensa il Maresciallo Capo Giampietro CRISTOFORO, il Maresciallo Ordinario Biagio BIANCONI, l’Appuntato Scelto Stefano CAPUZZO e l’Appuntato Scelto Luca LANDOLFO”), con la seguente motivazione:

“NUCLEO OPERATIVO E RADIOMOBILE DI COMPAGNIA CAPOLUOGO, CON PERSEVERANTE IMPEGNO, SPICCATO ACUME INVESTIGATIVO, ELEVATA PROFESSIONALITA’, SVILUPPAVA ARTICOLATA ATTIVITA’ INVESTIGATIVA NEI CONFRONTI DI UN SODALIZIO CRIMINALE DEDITO AI FURTI. L’OPERAZIONE SI CONCLUDEVA CON L’ARRESTO DI 11 PERSONE, DI CUI 2 IN FLAGRANZA DI REATO”.

Provincie di Como, Lecco, Monza Brianza e Vercelli, dicembre 2010 – dicembre 2011

– un “Encomio Semplice del Comandante della Legione “Lombardia” al Luogotenente Ezio CANINO del Nucleo Carabinieri di Campione d’Italia”, con la seguente motivazione:

“COMANDANTE DI SEZIONE DI NUCLEO INVESTIGATIVO DI COMANDO PROVINCIALE, CON SPIRITO DI SACRIFICIO, ELEVATA PROFESSIONALITA’ E NON COMUNE SENSO DEL DOVERE, FORNIVA DETERMINANTE CONTRIBUTO A COMPLESSA ATTIVITA’ D’INDAGINE CHE CONSENTIVA DI DISARTICOLARE UN’ORGANIZZAZIONE CRIMINALE DEDITA AL TRAFFICO ILLECITO DI RIFIUTI TOSSICI ED A REATI CONTRO LA PUBBLICA AMMINISTRAZIONE. L’OPERAZIONE SI CONCLUDEVA CON L’ARRESTO DI 10 PERSONE, IL SEQUESTRO DI UN IMPIANTO PER IL TRATTAMENTO DEI RIFIUTI, DI UNA EX CAVA, DI DUE TRATTI AUTOSTRADALI IN COSTRUZIONE E DELLE DISPONIBILITA’ FINANZIARIE DI UN GRANDE GRUPPO INDUSTRIALE NONCHE’ DELLA SOMMA CONTANTE DI EURO 100.000”.

Provincie di Brescia, Bergamo, Cremona e Milano, marzo – novembre 2011

Più informazioni su