CiaoComo - Notizie in tempo reale, news a como di cronaca, politica, economia

Santambrogio licenziato subito:”E ora i danni”

Più informazioni su

La società del ciclista comasco, la Vini fantini Selle Italia, durissima con una nota ufficiale. Il Team Manager:”Il nostro progetto per tutelare i giovani va avanti. E’ un ragazzo “malato” che non ha alcuna possibilità di stare in questo ciclismo moderno”. LEGGI IL COMUNICATO.

 

 

 

Nota durissima, decisa presa di posizione dopo la positività all’Epo di Mauro Santambrogio. La Vini Fantini Selle Italia, la squadra del ciclista comasco per voce del proprio Team Manager Angelo Citracca, specifica quanto segue: «Appresa la notizia, abbiamo provveduto a licenziare l’atleta, verso cui seguirà procedimento disciplinare e la richiesta di risarcimento danni. L’evento, grave e doloroso, mette a nudo un altro atleta “malato” e facente parte di un ciclismo ormai morto e che, come dimostrano questi efficienti controlli, non ha più alcuna possibilità di vivere nel ciclismo moderno. La squadra, nonostante tale ferita, continuerà la propria attività ancor più motivata a tutelare i propri giovani e tutti gli atleti che in questo team hanno trovato una propria dimensione, rispettando il codice etico del ciclismo internazionale e i valori che hanno fatto del la nostra squadra un team giovane e dinamico, orientato alla crescita di ottimi atleti. Purtroppo abbiamo sbagliato ad ingaggiare Santambrogio, traditi dalle belle promesse di un passato molto promettente e una prima parte di carriera votata alla vita da gregario, ma questo non può andare a inficiare un progetto di lungo corso come il nostro». Per la cronaca, al Giro 2013 anche un altro tesserato per la Vini Fantini Selle Italia, Danilo Di Luca, ex vincitore di un Giro, è stato trovato positivo all’Epo ed allontanato prima della fine della gara.

Da parte dell’atleta erbese, al momento, nessun commento. Ha preferito, al momento, il silenzio assoluto in una vicenda che ha lasciato tutti attoniti.

Più informazioni su