CiaoComo - Notizie in tempo reale, news a como di cronaca, politica, economia

Lega all’attacco:”50 euro per ogni slot nel bar”

Più informazioni su

Il capogruppo del Carroccio in Regione presenta questa proposta di legge per sconfiggere il grave problema della dipendenza da gioco. “Deve essere un incentivo per chi decide di pri arsene e una penalizzazione per chi continua a tenerle nei locali. DITE LA VOSTRA SU QUESTO TEMA.

 

 

 

 

Cinquanta euro per ogni slot. Secondo la proposta di legge contro la ludopatia presentata ieri a Milano dalla Lega Nord, è questo il prezzo che ogni esercente dovrebbe pagare ogni anno per il solo fatto di avere installato macchine da gioco. La proposta di legge, presentata in Regione dal capogruppo Lega Nord Massimiliano Romeo, è un “tentativo di porre l’attenzione su un tema che sta assumendo dei contorni sempre più inquietanti, nella nostra regione come nel resto del paese”.

La legge – presentata dopo le analoghe proposte di Pd e Giunta – si muove su un binario che Romeo ha definito “di incentivo e disincentivo. Abbiamo deciso di imporre una ‘tassa’ a quelli che possiedono slot, ma anche di premiare chi deciderà di privarsene” . E così – riferisce Agipronews – per chi rinuncerà ad acquistare slot e macchine affini sarà previsto un occhio di riguardo: una riduzione del 50% della quota IRAP regionale; un vantaggio nel caso in cui questi esercizi decidano di partecipare a bandi di settore; il premio di un bollino di riconoscibilità che certifichi l’assenza di gioco d’azzardo all’interno del locale.

Una piaga grossa anche nel comasco queste macchinette. Tante le persone che si sono rovinate perdendo tutto, tante quelle che continuano a giocare in tempo di crisi, sperando nel colpo vincente.

Più informazioni su