CiaoComo - Notizie in tempo reale, news a como di cronaca, politica, economia

Dentro o fuori, la Lenovo non può più sbagliare

Più informazioni su

Serata intensa al Palaserradimigni di Sassari: gara7 dei quarti di finale di basket maschile con una serie tiratissima. Aradori motivato dopo la prova super di domenica per prendere per mano i compagni. Ma finora ha sempre dominato il fattore campo. DIRETTA SU RAISPORT1.

 

 

 

 

Dentro o fuori. Semifinale o stagione finita. Dopo sei gare intense ed appassionanti – tranne la prima in Sardegna, tutta a favore dei padroni di casa – Lenovo Cantù e Banco sardegna sassari si giocano questa sera il passaggio del turno e l’approdo alla semifinale scudetto (sempre al meglio delle sette sfide) del campionato di basket maschile di A1. Al Palaserradimigni di Sassari c’è (ore 20,10, diretta su Raisport1) la decisiva gara7. Finora il fattore campo è stato decisivo. Sardi sempre vittoriosi in casa,  Mazzarini e compagni davanti al pubblico di Cucciago.Drake Diener è anche il capocannoniere dell’intera serie con 15,7 punti di media a partita. Tra i canturini invece il giocatore più prolifico è diventato Pietro Aradori con 14,8 punti di media a gara seguito da Joe Ragland che segna 14,5 punti di media. Per la Lenovo non si segnalano problemi di infortuni. Coach Trinchieri potrà dunque contare sul suo roster al completo. Coach Sacchetti probabilmente confermerà anche domani la coppia di lunghi statunitensi formata da Tony Easley e Drew Gordon, rinunciando all’ala polacca Michael Ignerski.

Cantù è arrivata ieri sera in Sardegna, confortata dal bel successo di domenica alla Ngc Arena. Aradori, match-winner proprio domenica (in azione nella foto a lato), può essere ancora una volta fondamentale. E dire che proprio a Sassari, in gara1, si era bloccato per un problema muscolare risolto per fortuna in tempi rapidi.

Più informazioni su