CiaoComo - Notizie in tempo reale, news a como di cronaca, politica, economia

“Non volevamo perdere: abbiamo dato l’anima”

Più informazioni su

Così il migliore in campo della Lenovo, uno scatenato Aradori. Che poi assicura i tifosi:”Finora in Sardegna ci hanno superato netto, martedì cercheremo di giocare meglio. Partita intensa, il “Mazza” ha dimostrato tutto il suo valore: fondamentale per noi”.

 

 

 

 

 

“Non volevamo perdere qui. E anche se siamo andati sotto nel terzo tempo, abbiamod ato l’anima tutti per vincere. E ora gara7, si gioca ancora in Sardegna”. Finita la partita, con una prestazione super sua, Pietro Aradori guarda già a martedì sera a Sassari dove si giocherà il passaggio del turno tra Lenovo e Banco Sardegna. Il mattatore di serata, osannato dai tifosi (14 punti nel solo ultimo quarto e 26 complessivi), si gode la bella vittoria ed elogia anche i compagni. Ad iniziare da un Mazzarino formato lusso:”E’ vero – ammette Aradori – ma il “Mazza” lo conosciamo da tempo. Un grande giocatore che ha dimostrato il suo valore. E’ fondamentale per noi”.

Martedì di nuovo in campo, si gioca a ritmo impressionante:”Non è una cosa giusta per me – si lascia andare – ma a me piace giocare. E così giocheremo al meglio per cercare di superare questa squadra fortissima e che ha disputato un campionato ottimo. Ma noi martedì dovremo dare tutto come stasera. Poi si vedrà”.

Più informazioni su