CiaoComo - Notizie in tempo reale, news a como di cronaca, politica, economia

Niente Imu, ma tassa sulle sigarette elettroniche

Più informazioni su

Questa una delle ipotesi allo studio del nuovo Governo per trovare fondi necessari per rifinanziare la cassa integrazione. Rabbia anche a Como:”Ma come, prima fanno campagne contro il fumo e poi quando uno vuole smettere…”

 

 

 

 

Finora è solo una ipotesi. Ma che potrebbe tradursi in realtà concreta a breve. Una tassa – minima, ma comunque sgradita – sulle sigarette elettroniche, quelle che, di fatto, sostituiscono quelle vere per molti fumatori. E che, ad esempio, a Cantù sono bandite da ordinanza del sindaco da tutti i luoghi pubblici. Il nuovo governo, insomma, sta pensando anche a questo per trovare i fondi necessari a rifinanziare la cassa integrazione in deroga e per togliere a giugno l’Imu dalla prima casa. Ma nei empre numerosi negozi di sigarette alternatve di Como ed hinterland prevale la rabbia e lo scoramento. Molti puntano l’indice sulle campagne antifumo fatte di recente anche dal Ministero della salute:”Sembra un paradosso – dicono nei negozi lariani – visto che prima vogliono far smettere a tanti di fumare e quando uno sceglie l’alternativa non nociva ecco la tassa….”. Ipotesi, come detto, al momento. L’ha accennata proprio min queste ore il Ministro delle Finanze Fabrizio Saccomanni.

Più informazioni su